MENU
2 Dicembre 2022 01:44
2 Dicembre 2022 01:44

La Procura apre un’inchiesta sulla bimba nata morta in ospedale

La morte della bimba è avvenuta nell’ospedale "Santissima Annunziata" di Taranto. La madre è una ragazza 25enne di origine jugoslava

La madre che l’ha partorita è una giovane donna  in ottimo stato di salute. La direzione ospedaliera ha immediatamente avviato una indagine interna amministrativa per accertare le cause del decesso alla nascita. Contestualmente la Procura della Repubblica di Taranto ha aperto un’inchiesta sul caso della bimba nata morta nell’ospedale  pubblico ed ha provveduto a far sequestrare sequestro della cartella clinica per conoscere la causa del decesso.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Maxiprocesso clan Casamonica, per la Corte d' Appello di Roma "È mafia"
La D.I.A. arresta 27 persone a seguito della sentenza di condanna emessa dalla Corte di Appello di Lecce
Arrestati agenti penitenziari a Reggio Calabria responsabili di torture a un detenuto
I Carabinieri di Taranto confiscano beni per 230mila euro ad un condannato per associazione di tipo mafioso
Continuano l'offensiva della Polizia di Stato alla criminalità locale in provincia di Taranto
La Procura di Taranto indaga sui concorsi pilotati all' AMIU, l'azienda municipalizzata per l'ambiente.
Archivi
A diciasette giornaliste il premio speciale "Matilde Serao" assegnato da Poste Italiane
Avvocati, accolta la proposta di Cnf e Cassa forense su compensazione debiti
Gli ispettori del ministero chiudono le cooperative della famiglia di Soumahoro
Il caso Ilva. I "furbetti" dell' acciaio: Arcelor Mittal
Previsti 19 milioni di euro nella Legge di Bilancio 2003 per integrazione salariale ai lavoratori ex-Ilva in a.s.

Cerca nel sito