MENU
3 Marzo 2024 19:09
3 Marzo 2024 19:09

Interdette due maestre , davano botte e offendevano gli alunni di una scuola dell’infanzia

Nella mattinata odierna gli agenti della Squadra Mobile della Sezione “Reati contro i minori” della Questura di Taranto hanno eseguito due ordinanze di custodia  cautelare interdittive dai pubblici uffici per la durata di 2 mesi, nei confronti di due insegnanti di una scuola materna pubblica statale del capoluogo tarantino che sono state interdette dalla professione per avere maltrattato ripetutamente bambini di età compresa tra tre e cinque anni. L’indagine della squadra mobile ha permesso di documentare le percosse e il linguaggio offensivo e mortificante usato dalle due insegnanti, una delle quali è di sostegno ad un alunno disabile. Gli accertamenti erano stati avviati alla fine dello scorso anno scolastico dopo le segnalazioni dei genitori di alcuni alunni.


CdG ps taranto confstampaL’attività di indagine è stata avviata verso la fine dello scorso anno, a seguito di segnalazioni pervenute agli uffici della Squadra Mobile da parte di alcuni genitori allarmati dai repentini cambi di umore dei loro figli . L’indagine supportata anche dall’utilizzo di alcune telecamere posizionate all’interno delle classi ha consentito  di accertare i numerosi maltrattamenti posti in essere dalle due maestre nei confronti dei loro alunni tutti di età compresa tra i tre e i cinque anni, nonché l’utilizzo di un costante linguaggio offensivo e mortificante .

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

ESCLUSIVA: l'ordinanza integrale sull'operazione antimafia della DDA di Bari e della Polizia di Stato che hanno svelato gli intrecci con la politica e l'economia
Policlinico Foggia, trovate larve nei piatti di prosciutto crudo termosigillati: sanzione per l’azienda Ladisa di Bari
Truffa con i servizi di telefonia di Tim, sequestrati 320 milioni di euro
Nuova condanna per Fabrizio Corona: diffamò Wanda Nara ed un calciatore dell'Inter.
Il Tribunale respinge il ricorso dell' avv. Laforgia e conferma l'interdizione di Elio Sannicandro
Le mani della malavita sulle elezioni comunali 2019 a Bari: 110 arresti, 130 indagati fra mafiosi e "colletti bianchi"
Cerca
Archivi
Laudati ex procuratore di Bari indagato dalla procura di Perugia per il caso Crosetto
Gli affari e le speculazioni incrociate fra Albanese, Miccolis e Ladisa sul patrimonio della Gazzetta del Mezzogiorno finiscono in Parlamento.
ESCLUSIVA: l'ordinanza integrale sull'operazione antimafia della DDA di Bari e della Polizia di Stato che hanno svelato gli intrecci con la politica e l'economia
Policlinico Foggia, trovate larve nei piatti di prosciutto crudo termosigillati: sanzione per l’azienda Ladisa di Bari
Incontro Meloni-Biden alla Casa Bianca: sul tavolo la crisi umanitaria a Gaza e la situazione migranti

Cerca nel sito