MENU
16 Giugno 2024 07:45
16 Giugno 2024 07:45

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti vince la Champions League. Borussia Dortmund battuto 2-0 in finale

I blancos si impongono con i gol di Carvajal (74') e di Vinicius (83'). Quindicesima Champions per i campioni di Spagna, quinta per Ancelotti

Il Real Madrid vince la Champions League 2023-2024 nella finale giocata oggi a Wembley battendo il Borussia Dortmund per 2-0 . Carlo Ancelotti, allenatore dei campioni di Spagna, alza il trofeo per la quinta volta in carriera. I “blancos” si impongono con i gol di Carvajal (74′) e di Vinicius (83′) che nell’ultima posizione di match decidono la sfida giocata alla pari dai tedeschi per oltre un’ora. Il Real Madrid conquista la 15esima Champions della propria storia.

La finale

Meno di 30 secondi dal fischio d’inizio e arriva l’invasione pacifica di campo di tre tifosi, due escono dal terreno di gioco da soli, mentre un terzo è placcato da quattro addetti alla sicurezza. Dopo due minuti il match riprende. Al 6′ prima iniziativa di Sabitzer, che scappa palla al piede e crossa dalla destra: intercetta Rudiger di testa e libera. Al 12′ pregevole scambio nello stretto tra Bellingham e Valverde, meno il sinistro dell’uruguaiano che termina altissimo. Passano due minuti e arriva la replica giallonera. Lancio di Schlotterbeck per Fullkrug che parte in posizione regolare alle spalle di Rudiger, ottimo il pallone a rimorchio per Brandt che non trova la porta. Poco dopo il quarto d’ora ci prova Vinicius ma il suo sinistro è impreciso. Al 21′ grande chance per i tedeschi: Hummels trova un corridoio per Adeyemi, libero di involarsi davanti a Courtois, il tedesco aggira il portiere del Real ma si allarga, favorendo il salvataggio in scivolata di Nacho.

Al 23′ ancora il Dortmund in attacco. L’invito è di Sancho per Fullkrug, posizione al limite dell’attaccante (sarebbe stata valutata dal Var) e tiro nell’angolino che sbatte sul palo. Al 27′ Vinicius cerca Bellingham in area, anticipo in extremis di Schlotterbeck. Poco dopo Adeyemi va al tiro di sinistro, diagonale respinto da Courtois. Sulla ribattuta prova ad avvitarsi di testa Fullkrug, ma il suo è un passaggio al portiere avversario. Al 35′ giallo a Vinicius, che va a pressare altissimo Kobel e lo abbatte entrando in ritardo. Poco dopo ammonizione anche per Schlotterbeck per proteste. Al 41′ Sabitzer prende la mira dalla distanza e calcia col destro: ci mette le mani Courtois che respinge. Prima della fine della prima frazione, come Schlotterbeck, anche Sabitzer esagera con l’arbitro che lo ammonisce. Dopo 4 minuti di recupero si chiude un tempo dove il Real non ha mai tirato in porta.

Al 4′ della ripresa Kroos, all’ultima partita in maglia blanca va vicino al gol su punizione ma Kobel riesce a deviare in corner. Dal calcio d’angolo ci prova di testa Carvajal che manda di poco alto. Al 12′ ancora Carvajal, questa volta con il destro che viene smorzato da Maatsen rendendo facile la parata per Kobel. Al 18′ dalla trequarti Brandt serve Adeyemi, che crossa per l’inserimento in corsa di Fullkrug: colpo di testa e Courtois ci mette i pugni. Al 20′ primo spunto brillante di Rodrygo, che scappa a Maatsen e cerca il rasoterra al centro: chiude Schlotterbeck. Poco dopo cross di Kroos per la testa di Vinicius: palla a lato. Al 24′ grande occasione per le merengues. Vinicius crossa in area dalla sinistra, palla che non trova la testa di Bellingham e viene sfiorata da Kobel in uscita alta e termina fuori di pochissimo

Al 28′ gran giocata di Vinicius a saltare Ryerson, ci pensa Hummels a chiuderlo in corner. Passa un minuto e il Real trova il gol che spacca partita: cross di Kroos per il colpo di testa vincente di Carvajal. Trovato il vantaggio la partita si fa in discesa per gli spagnoli. Al 32′ Camavinga serve Bellingham da ottima posizione, destro piazzato ma la deviazione di Schlotterbeck tiene in piedi i tedeschi. Al 35′ Kroos ci prova su calcio piazzato, ancora Kobel a rispondere presente. Al 37′ Nacho sfiora il gol su colpo di testa su calcio d’angolo: Kobel devia con la punta delle dita. Al 38′ arriva il raddoppio con Vinicius. Maatsen si fa sorprendere da Bellingham, che apre per Vinicius: diagonale vincente e 2-0.

Due minuti dopo finisce l’avventura di Kroos al Real Madrid: dentro Modric, che invece ha appena rinnovato di un anno coi Blancos. Entra anche Joselu al posto di Bellingham. Al 42′ annullato per fuorigioco un gol a Fullkrug, che era andato a segno su assist di Malen. Dopo 5 minuti di recupero concessi dall’arbitro sloveno Vincic può scattare la festa madrilena.

L ’addio di Kroos, tra abbracci e saluti e gesti plateali. Toni lascia il Madrid dopo 10 anni e 5 Champions, più una che aveva vinto col Bayern nel 2013, pur senza giocare la finale. A 6 Champions, come il recordman Paco Gento, anche Modric, Carvajal e Nacho. Il gregario Lucas Vazquez arriva a 5. Il gol annullato a Fullkrug per fuorigioco è stata l’ultima emozione dell’ennesima serata magica del Madrid. “Somos los reyes de Europa” dicono nella capitale spagnola, e hanno ragione. E alla guida di questo squadrone c’è un italiano che non si stanca di vincere. Carlo Ancelotti è il nostro orgoglio nazionale, così come i suoi 6 assistenti italiani della panchina.

Sarà Real-Atalanta in Supercoppa Europea

Sarà Real Madrid-Atalanta la finale di Supercoppa Europea, competizione che mette di fronte la vincitrice della Champions League e quella dell’Europa League. La sfida si giocherà il prossimo 14 agosto al National Stadium di Varsavia, in Polonia. Ci sarà dunque un derby italiano tra Carlo Ancelotti e Gianpiero Gasperini.

| © CDG1947MEDIAGROUP – RIPRODUZIONE RISERVATA |

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

Tamberi e Battocletti oro, Sibilio argento, dei buoni esempi per tutta l'Italia.
Europei atletica a Roma, Jacobs oro e Ali argento nei 100. Ori per Fabbri e Simonelli
Leclerc con la Ferrari sbanca Montecarlo
Nasce la nuova Authority sui conti del calcio e basket. Si chiamerà "Commissione": ecco come funzionerà
Ferrarese: "Sbloccati i primi 170 milioni per i Giochi del Mediterraneo 2026"
Semaforo verde della Corte dei Conti sui fondi per i Giochi del Mediterraneo 2026. Si parte !
Cerca
Archivi
Clima estivo nel weekend con qualche temporale al nord
Il Papa: "Nessuna macchina tolga la vita umana". La premier Meloni: "Le sue parole sono d'ispirazione per tutti"
Sguardi gelidi e il baciamano fra Macron e la Meloni : lo smacco francese senza precedenti
Il video del presunto stupro di gruppo nella villa di Beppe Grillo proiettato in aula. "La studentessa non era partecipe del rapporto"
Elezioni Comunali Lecce, completato lo scrutinio delle ultime sezioni: ballottaggio Poli Bortone-Salvemini

Cerca nel sito