MENU
24 Maggio 2024 19:42
24 Maggio 2024 19:42

Gradimento governatori: Emiliano nel 2016 era il più amato d’ Italia. Ora è soltanto terzo…

E' quanto emerge da Monitor Index Research, il monitoraggio semestrale che indaga la soddisfazione nei confronti di chi governa Regioni e città. L'indagine è stata condotta attraverso interviste telefoniche su un campione stratificato per caratteristiche socio-demografiche e geografiche nel periodo marzo-giugno 2017.

ROMA – E’  Luca Zaia presidente della Regione Veneto,  il più amato d’Italia: lo apprezza il 58,3% dei cittadini intervistati facendo conquistare a un’amministrazione della Lega Nord la “medaglia d’oro”, nel primo semestre 2017, in questa particolare classifica. Al secondo posto apprezzato dal 56,4% dei cittadini si piazza Chiamparino il presidente della Regione  Piemonte eletto con il Pd  . La sua è stata una vera e propria scalata: in un anno ha guadagnato ben sei posizioni accrescendo il suo consenso del 6,2%. A seguire nella classifica ci sono Enrico Rossi presidente della Regione Toscana,  e Maurizio Marcello Pittella (Regione Basilicata)  eletti entrambi nelle liste del Partito Democratico. che salgono di un posto in classifica

Scivola sul  terzo gradino del podio Michele Emiliano: il Governatore della Puglia, che nel 2016 guidava la classifica, è scivolato di due posizioni, conquistando il 56,1% dei consensi, l’1,3% in meno rispetto all’ultima rilevazione. Scende invece Giovanni Toti (Forza Italia), presidente della Regione Liguria, che ha dovuto cedere tre posizioni perdendo lo 0,6 per cento. Perde consenso anche Nicola Zingaretti (Pd): il presidente della Regione Lazio che passa  dalla settima alla nona posizione e vedendo scendere il suo consenso sotto la soglia del 50%.

In evidente ascesa invece Roberto Maroni (Lega Nord) alla guida della Regione Lombardia, passato dagli ultimi posti della classifica nel 2016 , arrivando all’undicesima posizione guadagnando cinque punti e mezzo. La prima donna in classifica è  Catiuscia Marini presidente della Regione Umbria , classificatasi al tredicesimo posto (45,6 per cento) seguita da Debora Serracchiani (Pd), presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, quartultima in classifica (44,7). All’ultimo posto si conferma il presidente uscente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, che riceve solo il 26,8 per cento dell’apprezzamento.

E’ quanto emerge da Monitor Index Research, il monitoraggio semestrale che indaga la soddisfazione nei confronti di chi governa Regioni e città. L’indagine è stata condotta attraverso interviste telefoniche su un campione stratificato per caratteristiche socio-demografiche e geografiche nel periodo marzo-giugno 2017.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

Crosetto ricoverato in ospedale a Roma: i controlli cardiaci. Il ministro: "Grazie per l'affetto"
Il giornalismo "sinistrorso" di Repubblica a Bari: vero obbiettivo Giorgia Meloni
La premier Meloni firma insieme al ministro guardasigilli Nordio il testo della riforma sulla giustizia
Sondaggio Supermedia gela la sinistra: FdI stacca il Pd, crolla il M5S
Emiliano al 9° posto nel gradimento dei governatori in Italia. Recuperate due posizioni in più rispetto al 2023
Elezioni Comunali a Lecce : ecco tutti i candidati in campo
Cerca
Archivi
Nasce la nuova Authority sui conti del calcio e basket. Si chiamerà "Commissione": ecco come funzionerà
Goccia fredda nel weekend, poi arriva l'alta pressione
32° anniversario della strage di Capaci, il giorno della memoria
L' Ussi, Unione stampa sportiva italiana condanna il comportamento degli editori della Gazzetta del Mezzogiorno
Confindustria, il nuovo presidente è Orsini

Cerca nel sito