Due discariche abusive scoperte dalla Guardia Costiera

Due discariche abusive scoperte dalla Guardia Costiera

 

Schermata 2016-02-16 alle 04.25.13Un ammasso di rifiuti di vario genere, tra cui plastica, materiale ferroso e materiale edile, abbandonati lungo due strade periferiche del Comune di Taranto, più precisamente lungo la via delle Citrezze, sotto il cavalcavia della SS. 6 (Taranto- Brindisi) e lungo la via delle Citrezze per Monteiasi, sotto il cavalcavia di via Galeso. L’accertamento è avvenuto nel corso degli ordinari controlli condotti dal personale del Nucleo Operativo di difesa costiera della Capitaneria di porto Guardia Costiera di Taranto a salvaguardia dell’ambiente marino e costiero.

Schermata 2016-02-16 alle 04.25.26Le aree interessate dall’abbandono di rifiuti, tra cui il personale militare procedente rinveniva anche una rilevante quantità di parti di amianto, risultano pari complessivamente a 400 mq. Prontamente informata dell’accertamento condotto la locale Autorità Giudiziaria, la stessa ha disposto il sequestro penale delle aree interessate dalle discariche abusive secondo quanto previsto dal d. lgs. 152/2006, nel testo unico in materia ambientale.

Sono in corso da parte del personale della Guardia Costiera di Taranto indagini mvolte alla individuazione dei responsabili dell’attività illecita di che trattasi.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?