MENU
15 Agosto 2022 08:54
15 Agosto 2022 08:54

Crescono le vendite del gruppo Fiat Chrysler Automobiles in Europa

Segno positivo e superiore al mercato per tutti i marchi di FCA a settembre: Alfa Romeo +39 per cento, Jeep +21 per cento, Lancia +14,7 per cento e Fiat +10,8 per cento. 500 e Panda dominano ancora una volta il segmento A, con una quota nel segmento vicina al 30 per cento.

CdG FCA AutomobiliProsegue anche a settembre il forte aumento delle vendite di Fiat Chrysler Automobiles in Europa: con 90.900 immatricolazioni, FCA chiude il mese in crescita del 14,2 per cento, valore notevolmente superiore al +7,3 per cento ottenuto dal mercato. Nell’anno le registrazioni sono state 768 mila, +15,3 per cento in un mercato cresciuto del 7,7 per cento. Il marchio di lusso Maserati ha immatricolato 927 vetture a settembre e 5.459 nei primi nove mesi del 2016.

CdG Fiat 500LOttimi i risultati della 500L (da un paio d’anni la vettura più venduta del suo segmento) con il 26 per cento di quota nell’anno, e della 500X (stabilmente tra le 5 vetture più vendute del segmento) le cui vendite sono aumentate del 65,8 per cento rispetto al 2015. Lancia Ypsilon si conferma leader del suo segmento in Italia, con le vendite in aumento del 16,7 per cento rispetto a settembre 2015. Prosegue la crescita della Jeep che – grazie soprattutto a Renegade – nell’anno ha incrementato le vendite del 22,1 per cento. Ottimo risultato per Alfa Romeo che grazie alla Giulia chiude settembre con un significativo aumento delle vendite

Ancora una volta Fiat Chrysler Automobiles ottiene a settembre, un risultato decisamente migliore a quello del mercato. Infatti, nell’Europa dei 28 più le nazioni aderenti all’EFTA, con quasi 90.900 immatricolazioni FCA ha registrato una crescita del 14,2 per cento rispetto al +7,3 per cento fatto segnare dal mercato, con una quota del 6,1 per cento, +0,4 punti percentuali in confronto a un anno fa.
Nei primi nove mesi dell’anno le registrazioni FCA sono state quasi 768 mila, il 15,3 per cento in più nel confronto con l’anno scorso (in un mercato cresciuto del 7,7 per cento), con una quota del 6,6 per cento, in crescita di 0,4 punti percentuali.

CdG Jeep Renegade

Fiat Chrysler Automobiles ha aumentato le vendite in tutti i principali Paesi – sia in settembre sia nel progressivo annuo – con valori superiori alla media del mercato. Da segnalare i risultati ottenuti in Italia (+20,8 per cento nel mese e +20,3 per cento nell’anno), in Germania (+29,4 per cento a settembre e +10,4 per cento nel progressivo), in Francia (rispettivamente +8,4 e +11,3 per cento) e in Spagna (+37,2 per cento nel mese e +24,4 per cento nei primi nove mesi del 2016). Il marchio Fiat ha registrato in settembre oltre 67 mila vetture, il 10,8 per cento in più rispetto allo stesso mese del 2015, con una quota del 4,5 per cento in confronto al 4,3 di un anno fa. Nei primi nove mesi del 2016, Fiat ha immatricolato quasi 580.700 vetture (il 15,4 per cento in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, anche in questo caso con un risultato superiore alla media del mercato) e la quota è stata del 5 per cento, in crescita di 0,3 punti percentuali. Tra i risultati del brand sono da segnalare numerosi aumenti di immatricolazioni sia a settembre (in Italia +16 per cento, in Germania +35,9 per cento, in Francia +2,3 per cento e in Spagna +35,5 per cento) sia nel progressivo annuo: +19,7 per cento in Italia, +12,1 per cento in Germania, +14 per cento in Francia, +27 per cento in Spagna.

schermata-2016-10-14-alle-09-30-45

Il marchio Fiat domina le vendite del segmento A, con 500 e Panda al primo e al secondo posto tra le vetture più vendute in settembre e nell’anno: insieme hanno raggiunto una quota del 29,5 per cento nel progressivo annuo. Le vendite della 500 sono cresciute nel 2016 del 2,4 per cento rispetto all’anno scorso, quelle della Panda del 12 per cento. Altrettanto positivo il risultato della 500L, vettura più venduta del suo segmento sia a settembre sia nel progressivo annuo: con quasi 66 mila immatricolazioni nel 2016, 500L ha ottenuto una quota del 26 per cento del suo segmento. Completa il successo della famiglia 500 la costante crescita della 500X, ormai stabilmente tra le posizioni di vertice del suo segmento. In settembre ne sono state immatricolate 9.700 (il 10,5 per cento in più rispetto a un anno fa) e nel progressivo annuo 83 mila (+65,8 per cento).  Continua la costante crescita della Tipo e va segnalato il risultato della 124 Spider, tra le top five del suo segmento con una quota del 10 per cento.

Lancia/Chrysler ha immatricolato in settembre 5.400 vetture, il 14,7 per cento in più rispetto all’anno scorso. Nei primi nove mesi del 2016 Lancia ha immatricolato 52.800 vetture (+9,2 per cento rispetto al 2015) per una quota dello 0,5 per cento (+0,1 punti percentuali). Le vendite del marchio hanno registrato un sensibile aumento in Italia, mercato di riferimento per Lancia: +18,4 per cento a settembre e +18 per cento nel progressivo annuo. Da segnalare che Ypsilon in settembre ha incrementato le vendite del 16,7 per cento rispetto a un anno fa, confermandosi leader nel suo segmento in Italia.

CdG alfa romeo

Le immatricolazioni di Alfa Romeo in Europa nel mese di  settembre sono state quasi 7 mila (il 39 per cento in più rispetto all’anno scorso) con una quota allo 0,5 per cento, in crescita di 0,1 punti percentuali rispetto allo stesso mese del 2015. Nei primi nove mesi dell’anno le Alfa Romeo registrate in Europa sono state 48.500 (+11,5 per cento rispetto al 2015) per una quota di mercato dello 0,4 per cento. Le vendite del marchio sono cresciute in quasi tutti i principali mercati: in Italia (+47,3 per cento a settembre e +14,4 per cento nel progressivo), in Germania rispettivamente +110,4 per cento e +26,1 per cento), in Francia (+39,7 per cento nel mese e +7,4 per cento nell’anno) e in Spagna (+68,9 per cento a settembre e +11,1 per cento nel progressivo annuo). A spingere verso l’alto i risultati dell’Alfa Romeo sono state la Giulietta (immatricolazioni in crescita del 3,1 per cento nel progressivo annuo) e indubbiamente la Giulia, le cui vendite stanno rapidamente aumentando in tutti i principali mercati europei.

CdG Jeep

Jeep ha chiuso settembre con un’altra  crescita sensibile delle vendite: quasi 10.400 le immatricolazioni (+21 per cento) con la quota allo 0,7 per cento, in crescita di 0,1 punti percentuali. Nel progressivo annuo le registrazioni Jeep sono state quasi 80.300, con un incremento del 22,1 per cento e con la quota allo 0,7 per cento rispetto allo 0,6 per cento di un anno fa. Il marchio è cresciuto in quasi tutti i principali mercati europei, ovunque con valori sensibilmente superiori alla media: in Italia +46,1 per cento nel mese e +37,7 per cento nel progressivo, nel Regno Unito (rispettivamente +18,8, miglior mese di sempre, e 39,7 per cento), in Francia (+36,8 per cento a settembre e +18,1 per cento nel 2016) e in Spagna (+43,3 per cento nel mese e +34 per cento nel progressivo). La Renegade – ormai stabilmente tra le top ten europee del suo segmento – continua a trainare i risultati del marchio: a settembre ne sono state immatricolate circa 7.600 esemplari, in crescita del 41,7 per cento rispetto allo stesso mese di un anno fa.

 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

A luglio sulle spiagge italiane il 30% delle presenze in meno del 2019
Sette milioni di italiani hanno scelto vacanze sostenibili negli agriturismo
L’Antitrust sanziona 14 case automobilistiche costrette a modificare le offerte di finanziamento
Poste Italiane sempre più solida. Del Fante: "i numeri parlano da soli"
Operativo il Registro delle Opposizioni esteso ai cellulari: attive le nuove modalità di iscrizione
Presentati i vini Sud Sound System delle Cantine Due Palme
Archivi
Quello che le "toghe rosse" non dicono sul Csm...
Ferragosto 2022, apertura straordinaria di musei e siti archeologici statali
Benedetta Pilato ha pianto "per Stefano" dopo aver vinto agli Europei di nuoto
L'ex presidente USA Donald Trump è sotto indagine per spionaggio
Operazione “Stazioni Sicure” della Polizia di Stato

Cerca nel sito