MENU
2 Ottobre 2022 18:34
2 Ottobre 2022 18:34

Controlli a Massafra. 1 arresto, 4 denunce in stato di libertà e 9 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti

Un arresto e 4 denunce a piede libero sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto negli ultimi giorni dalla Compagnia Carabinieri di Massafra e finalizzato al contrasto dei reati di maggiore allarme sociale.

Nel corso del servizio, i militari della Stazione Carabinieri di Massafra, in esecuzione di ordine di carcerazione, hanno tratto in arresto ed associato alla Casa Circondariale di Taranto un 35enne del posto, condannato ad anni 1 di reclusione perché riconosciuto colpevole di concorso in furto aggravato.

Nell’ambito di tali attività, le Stazioni dipendenti dalla Compagnia hanno denunciato in stato di libertà un 46enne e un 25enne, entrambi baresi, perché ritenuti responsabili di porto abusivo di arma impropria e possesso di grimaldelli. I due, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, durante un controllo alla circolazione stradale, venivano trovati in possesso di arnesi da punta, di torcia elettrica, di guanti e di altro materiale, tutto sottoposto a sequestro.

Denunciati a piede libero invece un 19enne di Palagiano (Ta), per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente. Medesimo, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di gr. 1 di cocaina suddivisa in tre dosi, ed un 27enne di Palagianello (Ta), per le violazioni delle prescrizioni imposte dal foglio di via obbligatorio. Il predetto veniva sorpreso dai Carabinieri mentre si trovava in Palagiano (Ta) in violazione della misura del foglio di via obbligatorio al quale era sottoposto.

Nel medesimo contesto, venivano altresì segnalate, all’Ufficio Territoriale del Governo presso la Prefettura di Taranto , 9 persone ritenute utilizzatori di sostanze stupefacenti, poiché sorpresi in possesso di complessivi gr. 1 di eroina, gr. 5 di hashish e gr.1 di cocaina.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

La Milano by-night schiava di droga e sesso
Alberto Genovese condannato a 8 anni e 4 mesi per aver dopo averle stordite con mix di droghe e violentato due modelle
Fabrizio Corona a processo a Milano per resistenza e tentata evasione
Caccia al latitante Messina Denaro: 35 persone arrestate dai Carabinieri in Sicilia
Nuovo processo per Fabrizio Corona: danneggiamento e tentata evasione
La procura di Milano chiude l’indagine sulla truffa da 99 milioni sui servizi di telefonia. Coinvolta Wind-Tre
Archivi
Boselli "cavaliere" nella vita e nella moda
La relazione del 2° semestre 2021 delle attività della D.I.A depositata alla Camera e Senato
Governo, Follini: "Meloni metta subito carte in tavola e si dia 'agenda'"
Beppe Grillo condannato per diffamazione
Il "caso Meloni-Jebreal" e la stampa monnezza

Cerca nel sito