MENU
3 Dicembre 2022 04:06
3 Dicembre 2022 04:06

Clochard litigano in stazione. La Polizia di Stato ne arresta uno

Nel pomeriggio di ieri Intorno alle ore 16.00 di ieri gli Agenti della Sezione di Polizia Ferroviaria di Taranto, nel corso dei consueti servizi di controllo all’interno dello scalo ferroviario jonico, volti soprattutto alla prevenzione e repressione dei reati, udivano urla giungere dal salone della biglietteria.  Giunti sul posto, i poliziotti constatavano che due donne ed un uomo, a loro già conosciuti come abituali frequentatori della Stazione, stavano animatamente litigando. I poliziottti inervenivano intervenuti per calmare gli animi, ma in tutta risposta venivano aggrediti verbalmente da MONGELLI Sabino un 52enne senza fissa dimora originario della provincia barese, cheli invitava a farsi da parte ed a non interferire nel “suo territorio”,  con frasi ingiuriose e fare aggresivo . Nonostante i tentativi di riportare l’uomo alla ragione, questo continuava sempre più nel suo violento atteggiamento, arrivando al punto di aggredire i poliziotti, che si vedevano così costretti a bloccarlo ed a condurlo negli uffici della Polizia Ferroviaria dove, dopo gli accertamenti di rito, veniva tratto in arresto per violenza, lesioni, minacce ed oltraggio a P.U. . e successivamente condotto presso la locale casa circondariale.

 

 

 

 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Lucarelli censore del nulla: "Moglie Soumahoro sceglie Borrè, ex avvocato di Priebke". E si becca una querela !
Un video di un sommergibile della Marina Militare "smaschera" la Ong Open Arms: gli scafisti erano a bordo ?
Maxiprocesso clan Casamonica, per la Corte d' Appello di Roma "È mafia"
La D.I.A. arresta 27 persone a seguito della sentenza di condanna emessa dalla Corte di Appello di Lecce
Arrestati agenti penitenziari a Reggio Calabria responsabili di torture a un detenuto
I Carabinieri di Taranto confiscano beni per 230mila euro ad un condannato per associazione di tipo mafioso
Archivi
Lucarelli censore del nulla: "Moglie Soumahoro sceglie Borrè, ex avvocato di Priebke". E si becca una querela !
Per la Corte dei Conti la legge di bilancio 2023 "Manovra di ampia portata. Coperture efficaci ma poco efficienti"
Soumahoro & Lucano: un loro collaboratore indagato dalla Corte dei Conti
Un video di un sommergibile della Marina Militare "smaschera" la Ong Open Arms: gli scafisti erano a bordo ?
Lavoro. L’ occupazione vola al massimo dal 1977

Cerca nel sito