MENU
18 Maggio 2022 12:28
18 Maggio 2022 12:28

Hanno provato a metterci a tacere. Inutilmente ! Siamo tornati su Twitter

Siamo tornati online su Twitter, Ancora una volta il tentativo di metterci a tacere si è rivelato vano. Il CORRIERE DEL GIORNO è, e resterà, per sempre una voce libera ed indipendente. Contro tutto e tutti, al servizio solo della legalità e dei nostri lettori

ROMA – Cari amici e lettori, la solita “manina” vigliacca che  aveva segnalato a Twitter il nostro account @cordelgiorno , facendolo bloccare durante il weekend. Abbiamo immediatamente mandato la documentazione richiestaci per lo sblocco e siamo tornati regolarmente online. Per certa gentaglia, per certa feccia, che non ha il coraggio di esporsi nelle eproprie azioni evidentemente questa è il concetto di  libertà di stampa che dovrebbe essere garantita… dall’ art. 21 della nostra Costituzione !

Come ben noto gruppetti di “prezzolati” retribuiti con soldi pubblici sono al servizio di politici e politicanti senza scrupoli e sopratutto senza dignità alcuna, ed imperversano nei social network per imporre la linea del Governo più antidemocratico del dopoguerra.

Tutto ciò però non cambierà di una sola virgola la nostra politica editoriale, e libertà di informazione che anzi, diventerà sempre più attenta e pressante. Ben ritrovati cari lettori, rieccoci anche su Twitter

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Per la Procura di Caltanissetta “su Borsellino c’è stato un gigantesco depistaggio”
La procura di Bari indaga l'ex-editore della Gazzetta del Mezzogiorno Mario Ciancio, il figlio e l'ex dg Capparelli  per il fallimento della Edisud
Così i boss della 'Ndrangheta si sono presi la Capitale: "Siamo pronti a fare la guerra".
Botta e risposta in aula sulle accuse nel processo per stalking a Enrico Varriale
Taranto, 8 autisti dell'Amat a processo per ripetuti abusi sessuali su una 18enne con problemi psichici a bordo dei bus cittadini
Poste Italiane: una storia di 160 anni per costruire il futuro del Paese
Archivi
Guerra Russia-Ucraina, consegnata da Finlandia e Svezia la richiesta di adesione alla Nato. Missili su Dnipro e Odessa. 
Eni: i conti aperti presso Gazprom Bank è stata avviata senza accettazione di modifiche unilaterali dei contratti in essere
L’Opinione del Direttore
Guerra Russia-Ucraina. Missione Azovstal conclusa, evacuati 264 soldati e 53 feriti. Zelensky: "Gli eroi ci servono vivi". Dentro la fabbrica sono rimasti dei combattenti
Guerra Russia-Ucraina. Raggiunto accordo per evacuare feriti dall'acciaieria Azovstal. La Svezia come la Finlandia, subito nella Nato

Cerca nel sito