MENU
18 Maggio 2022 12:11
18 Maggio 2022 12:11

Afef e Tronchetti Provera si separano: istanza depositata in Tribunale a Milano

Si erano sposati a Portofino nel 2001. Afef è al suo terzo divorzio. Prima di Tronchetti Provera, era sposata con l' avvocato romano d'affari Marco Squattriti, condannato e latitante da anni per una bancarotta da oltre 90 milioni di euro,

di Francesca Laura Mazzeo

ROMA – L’amministratore delegato della Pirelli Marco Tronchetti Provera e l’eterna aspirante modella e showgirl Afef Jnifen si stanno separando. I rispettivi legali hanno infatti depositato l’istanza di separazione ai primi di novembre.

Afef e Marco Squatriti

Afef è al suo terzo divorzio. Prima di Marco Tronchetti Provera, era sposata con Marco Squattriti l’ avvocato romano d’affari (da cui ha avuto il suo unico figlio Sammy)  , condannato e latitante da anni per una bancarotta da oltre 90 milioni di euro,

Il giudice Anna Cattaneo, presidente della sezione specializzata in diritto di famiglia del Tribunale di Milano , a breve fisserà l’udienza nella quale  dovranno discutere i termini della separazione.  I termini economici del divorzio dovrebbero essere già stati stabiliti con un accordo extragiudiziale che sarebbe già state raggiunte e sarà sottoposte al vaglio del giudice.

Tronchetti può “consolarsi” con il suo nuovo amore. Il suo bellissimo Wally di 145 piedi (44 metri di barca!)che potete ammirare in rendering qua sopra: mentre, a giudicare dalla foto a destra, per Afef non resta che cercare di non “scuffiare” sul suo laser.

Afef e Marco Tronchetti Provera , cinquantacinque anni lei, 70 lui, si erano sposati a Portofino nel dicembre 2001, dopo essersi incontrati nel 1998. Ad  aprile scorso avevano festeggiato i loro venti anni di coppia. Ma qualche giorno fa, il 3 novembre, Afef aveva festeggiato il suo compleanno in solitudine senza il marito accanto, assenza che non era passata inosservata. L’ex modella tunisina, ormai “stagionata” aveva iniziato a farsi vedere più spesso in giro per eventi mondani milanesi e da lì si era iniziato a parlare di “fine” del loro matrimonio.

Un’unione che sembrava d’acciaio ma invece evidentemente così non era. Per parafrasare una frase del comico-attore napoletano Massimo Troisi, nel suo film “Ricomincio da tre“, “qualcuno pensava fosse amore ed invece altro non era che  un calesse“…

 

 

 

 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Mattarella riceve i premiati per il David di Donatello: "La guerra insensata non può rompere i legami culturali tra i popoli europei"
“La Resistenza è un bel futuro”, l’evento regionale a Bari per celebrare il 25 Aprile
Catherine Spaak l’attrice volto elegante della tv che ha raccontato le donne è morta
Nel libro-inchiesta di Davide Vecchi la verità sul caso David Rossi, il dirigente MPS volato dalla finestra del suo ufficio
Si è spento Patrick Demarchelier , il fotografo da sempre preferito dalle dive
Oscar 2022: il trionfo di "Coda"
Archivi
Eni: i conti aperti presso Gazprom Bank è stata avviata senza accettazione di modifiche unilaterali dei contratti in essere
L’Opinione del Direttore
Guerra Russia-Ucraina. Missione Azovstal conclusa, evacuati 264 soldati e 53 feriti. Zelensky: "Gli eroi ci servono vivi". Dentro la fabbrica sono rimasti dei combattenti
Guerra Russia-Ucraina. Raggiunto accordo per evacuare feriti dall'acciaieria Azovstal. La Svezia come la Finlandia, subito nella Nato
Il presidente della Federtennis, Binaghi attacca il presidente del Coni Malagò: "Voleva danneggiare gli Internazionali"

Cerca nel sito