La strategia di Emiliano sull’ ILVA: mediazione politica ? No: il ricatto

ROMA“Il presidente del Consiglio ha un mezzo fondamentale per chiudere il ricorso: modificare il Dpcm nel senso auspicato da Regione e Comune di Taranto”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a margine di una conferenza stampa sul potenziamento del personale Arpa a Taranto. “Appena il presidente del Consiglio firma un’altra edizione del Dpcm, il vecchio decade e decade l’impugnazione”, ha spiegato il Governatore che come sempre cerca attenzione mediatica sulla sua persona.

“Siamo convinti che la diretta assunzione della questione in capo al presidente del Consiglio dei ministri sia una buona notizia. Ho fiducia – ha aggiunto – nel presidente del Consiglio dei ministri e sono convinto che egli sia portatore di una terzietà rispetto alle vicende dell’acquisto dell’Ilva” dimenticando che un Consiglio dei Ministri non puà rimangiarsi un proprio decreto solo per uno squallido ricatto più che politico, lo definiremmo “levantino”. La strategia di Emiliano,  ancora una volta è quella di cercare una trattativa personale con i nuovi azionisti dell’ ILVA cercare di indebolire l’operato del governo. Una strategia che nè Arcelor Mittal, nè Palazzo Chigi  fino a oggi  hanno dimostrato di apprezzare e tantomeno accettare.

Nel frattempo il Consiglio Regionale pugliese boccia la legge sulla partecipazione voluta da Emiliano. Il sonoro schiaffone “politico” è arrivato al Governatore a tarda notte con il voto segreto (24 contrari e 18 favorevoli) dell’ aula. La legge presentata nel luglio scorso a firma del governatore, non avrà nel 2018 alcun finanziamento nonostante il tentativo di ridurre la quota da 800 a 300mila euro e di estendere la sperimentazione anche oltre i capoluoghi.

Donato Pentassuglia

Il 19 dicembre scorso, per la bocciatura della legge in commissione, era stato decisivo il voto contrario del consigliere “renziano” Donato Pentassuglia (Pd), mentre questa notte in aula sono stati decisivi gli appelli degli esponenti delle opposizioni, dopo 13 ore di discussione sul bilancio . Per primo quello del capogruppo di Forza Italia, Nino Marmo, seguito da quello di Direzione Italia, Ignazio Zullo, ed in conclusione anche il consigliere regionale del M5S, Giancluca Bozzetti, i quali hanno richiesto alla maggioranza formalmente per una questione di rispetto di ritirare l’emendamento, che era già stato “bocciato” nella commissione bilancio .

L’emendamento era stato presentato in Consiglio Regionale dai capigruppo di maggioranza Sabino Zinni (Emiliano Sindaco di Puglia) e Paolo Pellegrino (La Puglia con Emiliano) è quindi è stato messo a votazione e sonoramente bocciato, dimostrando la debolezza politica della maggioranza che tiene in piedi (sino a quando ?) Michele Emiliano alla guida della Regione Puglia In aula è stata anche ricordata l’inopportunità di finanziare una legge, l’unica delle tre approvate da altrettante Regioni, che è stata impugnata dal Governo davanti alla Consulta, nella parte che riguarda la consultazione con i cittadini anche per le grandi opere statali sul territorio regionale.




Via libera per l’assunzione dei “portaborse” al Consiglio Regionale della Puglia

Il Consiglio Regionale della Puglia  con il voto contrario del M5S, ha approvato, a maggioranza e  la  proposta di legge sul reclutamento del personale per il funzionamento dei gruppi consiliari,i cosiddetti portaborse, senza prevedere -come avevano richiesto i consiglieri regionali del M5S – il divieto di stipulare contratti di lavoro con parenti (entro il IV° grado) ed affini (entro il II°grado) dei consiglieri regionali.

Schermata 2015-10-13 alle 22.43.46

Dopo un lungo confronto tra tutti i capigruppo, è stato anche deciso di prevedere nel testo approvato la possibilità di assumere anche ex consiglieri o ex assessori regionali. A seguito dell’approvazione della proposta di legge il personale dei gruppi consiliari potrà quindi essere reperibile ed acquisibile attraverso il “distacco” di dipendenti regionali in servizio presso il Consiglio, la Giunta o gli enti strumentali della Regione, ed anche mediante il comando di dipendenti di altre pubbliche amministrazioni o attraverso i contratti previsti dalla legislazione vigente per l’acquisizione di prestazioni di lavoro subordinato o autonomo valevoli per il datore di lavoro privato.


La proibizione è stata invece prevista sotto forma di un vincolo etico in un ordine del giorno – approvato sempre a maggioranza e con l’astensione del
M5S  – che affida all’Ufficio di presidenza dell’Assemblea legislativa la stesura di un apposito regolamento disciplinare. La proposta di legge ha avuto i voti favorevoli dei gruppi consiliari ‘Emiliano Sindaco di Puglia, ‘La Puglia con Emiliano, Noi a Sinistra per la Puglia, Partito Democratico, Popolari, Movimento Schittulli – Area Popolare, Forza Italia ed Oltre con Fitto.

CdG consiglio regionale

Il contributo annuale previsto per ciascun consigliere è di 52 mila euro, pari al costo di un’unità di personale di categoria D6. I presidenti dei gruppi consiliari potranno procedere alle assunzioni su “base fiduciaria” solo se entro i limiti del budget complessivo. Sono stati respinti dal Consiglio regionale non pochi emendamenti, partendo da quelli del Movimento 5 Stelle, alcuni dei quali prevedevano una decurtazione del 30% del budget relativo a una unità di personale a disposizione di ogni consigliere, la relazione a consuntivo dei criteri e delle modalità di scelta del personale interessato, oltre che l’indicazione nella legge del divieto di stipulare contratti di lavoro con parenti ed affini.

nella foto Giannicola De Leonardis

nella foto Giannicola De Leonardis

Durante i lavori in aula del consiglio,  vi stato anche un forte conflitto dialettico fra Giannicola De Leonardis capogruppo del Movimento Schittulli – Area Popolare, il quale ha presentato un emendamento in cui richiedeva ai “pentastellati” di rinunciare ai contributi loro assegnati. Immediata la risposta del gruppo M5S il quale ha liquidato come “provocatoria, demagogica e ricattatoria” la proposta, e successivamente ha chiarito con una nota congiunta  che i loro emendamenti avevano il solo obiettivo di consentire che i fondi pubblici regionali venissero utilizzati “in modo trasparente ed eticamente corretto e non come strumento per alimentare i soliti clientelismi e favoritismi per amici e parenti”.

nella foto,Ignazio Zullo

nella foto, Ignazio Zullo

Ignazio Zullo capogruppo del gruppo  “Oltre con Fitto” ha annunciato che “chi sarà chiamato a lavorare dovrà presentare un certificato sostitutivo di atto notorio dichiarando di non avere nessun rapporto di parentela o di affinità entro il quarto grado con i consiglieri, con gli ex consiglieri e con tutto il resto. Rispetteremo insomma quanto sarà indicato nel codice etico“.




Le preferenze dei candidati ed eletti di Taranto al Consiglio Regionale di Puglia

Schermata 2015-06-02 alle 19.02.23

 

 

 

 

BITETTI Pietro   3.818 preferenze ( 35,40%)

LEMMA Annarita  2.879 preferenze ( 26,69 %)

MAZZARANO Michele   2.015 preferenze ( 18,68%)

 eletto con complessive 6.613 preferenze/voti

PENTASSUGLIA Donato detto Penta   12.817 preferenze ( 16,65%)

 eletto con complessive 7.778 preferenze/voti

MANIGRASSO Alfonso   212 preferenze ( 1,97%)

CINIERI Ilaria   143 preferenze ( 1,33%)

SPADARO Silvia   30 preferenze ( 0,28%)

 

Schermata 2015-06-02 alle 19.18.00

 

 

 

LIVIANO-D’ARCANGELO Giovanni   2.623 preferenze ( 49,19%)

 eletto con complessive 7.778 preferenze/voti

MINGOLLA Rosanna   90 preferenze ( 1,69%)

SURICO Vita Maria   97 preferenze ( 1,82%)

MARTUCCI Antonio   104 preferenze ( 1,95%)

GENTILE Franco detto Ciccio   65 preferenze ( 1,22%)

SPALLUTO Alfredo   1.898 preferenze ( 35,60%)

TAGLIENTE Francesco   455 preferenze ( 8,53%)

 

Schermata 2015-06-02 alle 19.28.32

 

 

 

 

CERVELLERA Giuseppe  230 preferenze ( 19,90%)

GALLOTTA Alessandra  77 preferenze ( 6,66%)

MICOLI detta MICCOLI Serena  96 preferenze ( 8,30%)

PERRELLI Vito  1 preferenze ( 0,09%)

RESSA Rocco  130 preferenze ( 11,25%)

TURCO Giuseppe detto Pippo  60 preferenze ( 5,19%)

 eletto con complessive 1.946 preferenze/voti

ZACCHEO Cisberto  562 preferenze ( 48,62%)

 

Schermata 2015-06-02 alle 19.40.24

 

 

 

CATALDINO Giovanni detto Gianni   1.099 preferenze ( 19,31%)

LARICCIA Cosimo 19 preferenze ( 0,33%)

MUSCHIO-SCHIAVONE Michele detto Muschio 369 preferenze ( 6,39%)

SAMPIETRO Cosimo 128 preferenze ( 2,25%)

SCALERA Antonio Paolo 1.459 preferenze ( 25,63%)

STELLATO Massimiliano 1.372 preferenze ( 24,10%)

UNGARO Giovanni 1.251 preferenze ( 21,98%)

 

Schermata 2015-06-02 alle 20.04.35

 

 

 

ABATEMATTEO Luca 16 preferenze ( 3,20%)

 

ALLEGRETTI Aurelio  5 preferenze ( 1,00%)

D’IPPOLITO Camillo  180 preferenze ( 36,00%)

DANESE Rosanna  112 preferenze ( 22,40%)

FASANO Giuseppe  6 preferenze ( 1,20%)

MANCANIELLO Antonio  111 preferenze ( 22,20%)

POLLICORO Raffaella 70 preferenze ( 14,00%)

 

 

 

Schermata 2015-06-02 alle 00.47.30

 

 

 

LOPOMO Luca   614 preferenze ( 13,53%)

ALTAMURA Monica 782 preferenze ( 17,23%)

DELPRETE Marilina  195 preferenze ( 4,30%)

PIZZONI Carlo 1.080 preferenze ( 23,79%)

GALANTE Marco 578 preferenze ( 12,73%)

GALEONE Antonella  1.103 preferenze ( 24,30%)

ROCHIRA Raffaele  187 preferenze (  4,12%)

 

Schermata 2015-06-02 alle 00.49.28

 

 

 

FRANZOSO Francesca  1.000 preferenze ( 13,70%)

 eletta con complessive 6.613 preferenze/voti

AXO Romina 414 preferenze ( 5,67%)

CAROLI Mario  158 preferenze ( 2,16%)

CASABONA Gabriella 36 preferenze ( 0,49%)

CITO Mario 4.762 preferenze (65,22%)

PERRONE Giuseppe Francesco  117 preferenze (1,60%)

LOSPINUSO Pietro 814 preferenze ( 11,15%)

 

Schermata 2015-06-02 alle 00.52.30

 

 

 

DE SANTIS Giuseppina: 2 preferenze ( 50,00%)

DE SANTIS Giovanni:  1 preferenze ( 25,00%)

DONNO Gianna: 1 preferenze (25,00%)

GUERRA Pasquale: 0 preferenze (00,00%)

MALERBA Emanuele : 0 preferenze (00,00%)

RATTA Franco Vigilio: preferenze (00,00%)

SPAGNOLO Chiara:  preferenze (00,00%)

 

Schermata 2015-06-02 alle 17.44.57

 

 

 

ARMIENTI Antonio  106 preferenze ( 45,49%)

IMPERIO Michele  7 preferenze ( 3,00%)

MUSCOGIURI Nicola  104 preferenze ( 44,64 %)

VIAFORA Lucia  3 preferenze ( 1,29%)

SAMMARTINA Angela  13 preferenze ( 5,58%)

 

Schermata 2015-06-02 alle 17.49.24

 

 

 

MUSOLINO Espedito Marco 308 preferenze ( 48,50%)

GIANFRATE Angelo detto Angioletto   19 preferenze ( 2,99 %)

VENTURINI Angela 137 preferenze ( 21,57%)

ALESSANO Francesco 7 preferenze ( 1,10%)

RUGGIERO Massimo Emiliano 122 preferenze ( 19,21%)

QUATRARO Vincenza 35 preferenze ( 5,51%)

DE GIORGIO Maria Gabriella 7 preferenze ( 1,10%)

 

Schermata 2015-06-02 alle 17.56.02

 

 

 

FORNARO Vincenzo 784 preferenze ( 66,55%)

GRAVAME Fulvia 136 preferenze ( 11,54%)

BALDO Eliana 51 preferenze ( 4,33%)

MARIGGIO ‘ Anna 38 preferenze ( 3,23%)

SUMMA Lucia 69 preferenze ( 5,86%)

PICCA Francesco 77 preferenze ( 6,54%)

MASTRONUZZI Andrea 23 preferenze ( 1,95%)

 

Schermata 2015-06-02 alle 18.11.54

 

 

 

ANDRIANI Giuseppe 13 preferenze ( 3,10 %)

ANDRIULO Ivana 2 preferenze ( 0,48 %)

ANZOLIN Preneste 76 preferenze ( 18,14 %)

MONACO Vera 21 preferenze ( 5,01 %)

PEZZUTO Remo 224 preferenze ( 53,46 %)

ROSSINI Vito Rosario 8 preferenze ( 1,91 %)

SCAVARZIAGO Cosimo detto Mimmo 75 preferenze ( 17,90 %)

 

Schermata 2015-06-02 alle 18.20.25

 

 

 

 

D’ERRICO Francesco 246 preferenze ( 16,04 %)

FUMAROLA Antonio detto Tonino 20 preferenze ( 1,30 %)

PERRINI Renato  980 preferenze ( 63,89 %) – eletto con complessive 6.717 preferenze/voti

PERRONE Agostino detto Costantino 54 preferenze ( 3,52 %)

QUERO Giovanni  106 preferenze ( 6,58 %)

SANTORO Michele 77 preferenze ( 5,02 %)

TURCO Francesco 56 preferenze ( 3,05 %)

 

Schermata 2015-06-02 alle 18.27.36

 

 

 

PALAZZO Francesco detto Franco 50 preferenze ( 8,91 %)

FUGGIANO  Salvatore Claudio 128 preferenze ( 22,82 %)

LATERZA Angelo 76 preferenze ( 13,55 %)

MORGANTE Luigi 111 preferenze ( 19,79 %)

PERRONE Francesco 8 preferenze ( 1,43 %)

PICHIERRI Fabio 129 preferenze ( 22,99 %)

STELLACCIO  Vincenzo 59 preferenze ( 10.52 %)

 

Schermata 2015-06-02 alle 18.41.19

 

 

 

PILOLLI  Domenico Giovanni detto  Giandomenico  111 preferenze ( 40,22 %)

SCHIAVONE Bruno Augusto 55 preferenze ( 19,93 %)

 

ANGELILLO Filippo 55 preferenze (19,93 %)

CHIMIENTI Giuseppe 4 preferenze ( 1,45 %)

DI GIORGIO Alessandra 20 preferenze ( 7,25 %)

FERRETTI DE VIRGILIS Francesco 16 preferenze ( 5,80 %)

TESTA Carmela 15 preferenze ( 5,43 %)

 

Schermata 2015-06-02 alle 18.52.23

 

 

 

 

BORRACCINO Cosimo detto Mino 788 preferenze (35,13 %

eletto con complessive 3.483 preferenze/voti

CONVERTINI Elena 19 preferenze (0,85 %)

COSMA Anna Maria 217 preferenze (9,67 %)

LADDOMADA Francesco 66 preferenze (2,94 %)

NARDONI Fabrizio 1127 preferenze (50,25 %)

PALMINI Antonella 3 preferenze (0,13 %)

VETRANO Vito 23 preferenze (1,03 %)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




Regionali Puglia 2015: Liste & Candidati per Emiliano Governatore

Alle 13 liste elettorali depositate venerdì scorso, si sono successivamente aggiunte sabato mattina le ultime sei liste elettorali presentate all’ufficio centrale regionale della presidenza della Corte di Appello di Bari . Otto le liste sostegno della candidatura a Governatore della Regione Puglia di Michele Emiliano, candidato del centrosinistra che comprendono i “Popolari per l’Italia” e “La Puglia con Emiliano“. Sempre ieri mattina In mattinata hanno formalizzato la candidatura a governatore anche i due esponenti del centrodestra: Francesco Schittulli ed Adriana Poli Bortone .

Schittulli è appoggiato da tre liste: Movimento Schittulli, Fratelli d’Italia e Oltre con Fitto. La Poli Bortone, si è presentata personalmente in Corte d’Appello, è sostenuta da quattro liste: Puglia Nazionale, presentata sabato mattina (ultimo giorno utile) , Forza Italia, Noi con Salvini e Partito liberale italiano. Gli altri quattro candidati a governatore regionale sono Antonella Laricchia (Movimento 5 Stelle), Michele Rizzi (Alternativa Comunista), Riccardo Rossi (L’Altra Puglia) e Gregorio Mariggio (Federazione dei Verdi).

Ecco le 8 liste in appoggio alla candidatura di Michele Emiliano

 

michele-emiliano-interna-nuova

 

Schermata 2015-05-03 alle 21.03.47Lista PD Partito Democratico

BARI
1 – Marilù NAPOLETANO
2 – Elvira TARSITANO
3 – Maria Gabriella GENISI
4 – Rosa DIMITA
5 – Erika Grazia CORMIO
6 – Anna MAURIDINOIA
7 – Romano BIANCO
8 – Gianvincenzo ANGELINI DE MICCOLIS
9 – Michele GELAO
10 – Giovanni GIANNINI
11 – Marco LACARRA
12 – Mario Cosimo LOIZZO
13 – Donato MASTROPIETRO
14 – Filippo Maurizio MATARAZZO
15 – Aldo PATRUNO

BAT
1 – Debora CILIENTO –
2 – Filippo CARACCIOLO
3 – Cristina LATTANZIO
4 – Ruggiero MENNEA
5 – Anna Rita PATRUNO

LECCE
1 – Loredana CAPONE
2 – Ernesto ABATERUSSO
3 – Paola BACCA
4 – Sergio BLASI
5 – Antonio BUCCOLIERO
6 – Antonella BOTRUGNO
7 – Flavio FILONI
8 – Maria Addolorata detta Ada FIORE
9 – Paolo FORESIO
10 – Sonia PETRACHI

FOGGIA
1 – Patrizia LUSI
2 – Paolo CAMPO
3 – Maria Rosaria DE MUZIO
4 – Michele LONGO
5 – Masciale MATTEO
6 – Raffaele PIEMONTESE
7 – Russi Lucia ANNA TERESA
8- Michele SANTARELLI

TARANTO
1 – Annarita LEMMA
2 – Michele MAZZARANO
3 – Donato PENTASSUGLIA
4 – Pietro BITETTI
5 – Alfonso MANIGRASSO
6 – Ilaria CINIERI
7 – Silvia SPADARO

BRINDISI
1 – Antonella VINCENTI
2 – Fabiano AMATI
3 – Clara BIANCO
4 – Giovanni EPIFANI
5 – Romano GIUSEPPE

Schermata 2015-05-03 alle 21.04.10Lista Emiliano Sindaco di Puglia 

BARI
1 – Antonio NUNZIANTE
2 – Onofrio INTRONA
3 – Paolo PONZIO
4 – Aryan AJAZI
5 – Michele BELLOMO
6 – Francesco DE NICOLO
7 – Simone DI GIORGIO
8 – Annalisa FIORESE
9 – Giovanni LUISI
10 – Fortunato MEZZAPESA
11 – Lucia BARI
12- Emilio PISTOLATO
13 – Luigia MILILLO
14 – Enza TOTA
15 – Erika TOMASICCHIO

BAT
1 – Rachele BARRA
2 – Annamaria BARRESE
3 – Luciano Pio PAPAGNA
4 – Francesco PASTORE
5 – Sabino ZINNI

BRINDISI
1 – Carmela LOMARTIRE
2 – Tommaso GIOIA
3 – Domenico TANZARELLA
4 – Giovanni TAURISANO
5 – Mauro VIZZINO

FOGGIA
1 – Mattia Valentina AZZARONE
2 – Giuseppe AGNUSDEI
3 – Angelo BENVENUTO
4 – Sergio CLEMENTE
5 – Luigi Valentino DAMONE
6 – Leonardo DI GIOIA
7 – Giuseppe LISCIO
8 – Arianna MAIORELLA

LECCE
1 – Mario PENDINELLI
2 – Sabrina SANSONETTI
3 – Alfredo Paolo FINA
4 – Rosanna CAFARO
5 – Marco TRAFICANTE
6 – Patrizia GORGONI
7 – Donato PELLEGRINO
8 – Anna Rita PITTINI
9 – Luigi CALÒ
10 – Stefania PAPPADÀ

TARANTO
1 – Giovanni LIVIANO D’ARCANGELO
2 – Rosanna MINGOLLA
3 – Vita Maria Anna SURICO
4 – Antonio MARTUCCI
5 – Franco GENTILE
6 – Alfredo SPALLUTO
7 – Francesco TAGLIENTE

Schermata 2015-05-03 alle 21.04.20Lista La Puglia con Emiliano  

BARI
1 – Desiree DIGERONIMO
2 – Annunziata FIORENTINO
3 – Alfonso PISICCHIO
4 – Domenico LOMELO
5 – Barbara MANGINI
6 – Francesco CHIMIENTI
7 – Fabrizio D’ADDARIO
8 – Giovanni FILOMENO
9 – Vito PALMIERI
10 – Giovanni PENNISI
11 – Domenico RAGNO
12 – Jolanda LOSOLE
13 – Angela DERENZIO
14 – Patrizio SPINELLI
15 – Cesare VERONICO

BAT
1 – Carmela CASSESE
2 – Francesco DE FEUDIS
3 – Pasquale FIORENTINO
4 – Luigi PANSINI
5 – Sabino Maurizio ZACCARO

BRINDISI
1 – Francesco RENNA
2 – Giuseppe BLE
3 – Monica CIRACÌ
4 – Carmine SOMMA
5 – Nicola NIGRO

FOGGIA
1 – Raffaele CASTRIOTTA
2 – Luigi INNEO
3 – Antonio MIRABELLA
4 – Gianfranco GENTILE
5 – Luigia PALMIERI
6 – Alessandro LICUSATI
7 – Rocco VENTRUDO
8 – Anna FUSCO

LECCE
1 – Vincenzo DE GIORGI
2 – Pietro Luigi NUCCIO
3 – Fabiola MUSARÒ
4 – Paola LEO
5 – Maria Salvatora DESIATI
6 – Paolo PELLEGRINO
7 – Cosimo ROLLO
8 – Bruno CAUSO
9 – Barbara BRUNO
10 – Rosaria STASI

TARANTO
1 – Giuseppe CERVELLERA
2 – Alessandra GALLOTTA
3 – Serena MICOLI
4 – Vito PERRELLI
5 – Rocco RESSA
6 – Giuseppe TURCO
7 – Cisberto ZACCHEO

Schermata 2015-05-03 alle 21.04.31Lista Partito Pensionati e Invalidi Giovani insieme

BARI
1 – Francesco CORALLO
2 – Michele SILVESTRI
3 – Liborio COZZOLI
4 – Guido MIGLIETTA
5 – Dante DI NISIO
6 – Michele DE CANDIA
7 – Giovanni DE GRECIS
8 – Paolo ESPOSITO
9 – Nicola MASTROGIACOMO
10 – Isabella CATALANO
11 – Angela LUISO
12 – Filomena MASCIOPINTO
13 – Marina MILELLA
14 – Grazia ROSSINI
15 – Maria Domenica CATANZARO

BAT
1 – Paolo ESPOSITO
2 – Renato MARANGON
3 – Umberto LOMBARDO
4 – Maria Domenica CATANZARO
5 – Anna SALIANO

BRINDISI
1 – Angela LUISO
2 – Dante DI NISIO
3 – Isabella MASSARI
4 – Umberto LOMBARDO
5 – Renato MARANGON

FOGGIA
1 – Giuseppe BIANCARDI
2 – Ennio TRIFILETTI
3 – Roberto TALIA
4 – Enrico TRIFILETTI
5 – Giulio TRIFILETTI
6 – Rosa ANDREOLA
7 – Maria BONORA
8 – Rosa VISAGGIO

LECCE
1 – Ippazio Donato PANICO
2 – Guido MIGLIETTA
3 – Roberto TANZI
4 – Francesco CORALLO
5 – Roberto MELE
6 – Michele DE CANDIA
7 – Anna MACINA
8 – Giovannella EPIFANI
9 – Paola COSTONE
10 – Mariateresa CERA

TARANTO
1 – Federico CANDELLI
2 – Antonio DE FRANCESCO
3 – Calogero AVERNA
4 – Ivan RIFLETTIVO
5 – Stefania SPEDICATO
6 – Francesca SPERANZA
7 – Rosa Vita DE BIASI

Schermata 2015-05-03 alle 21.04.48Lista Partito Comunista d’Italia

BARI

1 – Donata ALBERGO
2 – Carmela FIORE
3 – Tiziana CHIRULLI
4 – Angela DE BLASIIS
5 – Maria Anna MARTINA
6 – Ada DONNO
7 – Emanuele ARCIERI
8 – Geremia BUONAROTA
9 – Pietro D’ARCANGELO
10 – Franco DE MARIO
11 – Antonio DE ROSA
12 – Francesco LUCCARELLI
13 – Isaac OKONEDO
14 – Leonardo SGOVIO
15 – Domenico VARRESE

BRINDISI
1 – Antonio CHIRICO
2 – Pietro DIMASTRODONATO
3 – Antonio NEGLIA
4 – Antonio VERGINE
5 – Angela DE BLASIIS

BAT
1 – Emanuele ARCIERI
2 – Carlo BISSANTI
3 – Geremia BUONAROTA
4 – Vincenzo SINISI
5 – Donata ALBERGO

FOGGIA
1 – Geremia BUONAROTA
2 – Giovanni LUCA CARBONE
3 – Tiziana CHIRULLI
4 – Michele COCO
5 – Felice Pio DE CRISTOFARO
6 – Franco DE MARIO
7 – Antonio DE ROSA
8 – Domenico VARRESE

LECCE
1 – Ada DONNO
2 – Maria Anna MARTINA
3 – Angela DE BLASIIS
4 – Donata ALBERGO
5 – Raffaele CAMPOLONGO
6 – Romano FIAMMATA
7 – Tommaso LONGO
8 – Isaac OKONEDO
9 – Umberto SAVOIA
10 – Ivan Antonio STELLA

TARANTO
1 – Ivana DISPIRITO
2 – Filippo GIRARDI
3 – Francesco Paolo Vito LUCCARELLI
4 – Ciro MANIGRASSO
5 – Francesco MASSAFRA
6 – Luigi PARADISO
7 – Maurizio ROMANAZZO

Schermata 2015-05-03 alle 21.04.59Lista Popolari

BARI
1 – Michele detto Lillino COLONNA
2 – Lucia detta Lucy DI TULLIO
3 – Livia FORAPANI
4 – Fabio LADISA
5 – Giuseppe detto Peppino LONGO
6 – Nicola MAGALETTI
7 – Gianpiero MANCINI
8 – Natale detto Natalino MARIELLA
9 – Salvatore MASCOLI
10 – Giovanni MASI
11 – Caterina detta Ketty ROCHOWANSKY
12 – Natasha SHEHU
13 – Saverio TAMMACCO
14 – Nicola TENERELLI
15 – Valeria Vita TORRES

BAT
1 – Riccardo DI MATTEO
2 – Giuseppe PAOLILLO
3 – Giuseppe RIZZI
4 – Giuseppe SANNICANDRO
5 – Vittoria SASSO

BRINDISI
1 – Euprepio CURTO
2 – Giovanni BARLETTA
3 – Vincenza GIANNONE
4 – Lorenzo MAZZOTTA
5 – Gianluca SARDELLA
FOGGIA
1 – Anna Rita PALMIERI
2 – Luigi BUONAROTA
3 – Napoleone CERA
4 – Costanzo DI IORIO
5 – Luigi detto Gino GIORGIONE
6 – Sergio IZZI
7 – Giuseppe MIGLIONICO
8 – Cosimo TITTA

LECCE
1 – Salvatore detto Totò NEGRO
2 – Roberta DE DONNO
3 – Francesca FERSINO
4 – Armando FORMOSO
5 – Giuseppe FRUNI
6 – Lucio LONGO
7 – Cristina PISACANE
8 – Mario ROMANO
9 – Mauro RUSSO
10 – Maria Pasqualina detta Lilli VILLANI

TARANTO
1 – Giovanni detto Gianni CATALDINO
2 – Cosimo LARICCHIA
3 – Michele MUSCHIO SCHIAVONE
4 – Cosimo SAMPIETRO
5 – Antonio Paolo SCALERA
6 – Massimiliano STELLATO
7 – Giovanni UNGARO

Schermata 2015-05-03 alle 21.05.09Lista Popolari per l’Italia

BARI
1 – Giuseppe COLUCCI
2 – Fabio DE CARNE
3 – Bartolomeo DI LIDDO
4 – Matteo FAVIA
5 – Nicla FLORO
6 – Nunzio LIONETTI
7 – Rocco LIUZZI
8 – Angelo LUCARIELLO
9 – Francesca PORFIDO
10 – Stefano PRESICCE
11 – Mariano Giovanni RUBINI
12 – Angela Rita SCATTARELLA
13 – Raffaele TORITTO
14 – Giuseppe VERNI
15 – Carmela VITTI

FOGGIA

1 – Vito BASSO
2 – Anna CINEFRA
3 – Dora COTUGNO
4 – Rocco DI TULLIO
5 – Carmen PAFUNDI
6 – Stefano RUSSO
7 – Margherita SIMONE
8 – Gaetana SOLAZZO

BRINDISI

1 – Anna CINEFRA
2 – Giuseppe COLUCCI
3 – Emanuele PISARRA
4 – Anna Rita SANTORO
5 – Alfonso TAURISANO

LECCE

1 – Aurelio ALLEGRETTI
2 – Rosanna ARDITO
3 – Rosanna BORRELLO
4 – Anna CINEFRA
5 – Armando Gabriele DEL MASTRO
6 – Carmine Pompeo FAGGELLA
7 – Guido MONOSI
8 – Stefano RUSSO

TARANTO

  1. Abate    Matteo
  2. Allegretti    Aurelio
  3. Danese    Rosanna
  4. D’Ippolito    Camillo
  5. Fasano    Giuseppe
  6. Mancaniello    Antonio
  7. Pollicoro     Raffaella

Schermata 2015-05-03 alle 21.05.20Noi a sinistra per la Puglia

BARI
1 – Renato BUCCI
2 – Enzo COLONNA
3 – Chiara CANDELA
4 – Michele CASSANO
5 – Michele DAUCELLI
6 – Rosa DONNALOIA
7 – Nicola FAVIA
8 – Rosa FIORE
9 – Tommaso FIORE
10 – Martino GIROLAMO
11 – Mariella GISONDA
12 – Paolo MAZZONE
13 – Vittoria MAZZONE
14 – Guglielmo MINERVINI
15 – Felicia detta Licia POSITÒ

LECCE
1 – Sabrina CAPONE
2 – Marco CATALDO
3 – Massimiliano CRISTIANO
4 – Carlo FALANGONE
5 – Sergio FRACASSO
6 – Sebastiano LEO
7 – Anna Grazia MARASCHIO
8 – Maria Giovanna detta Marinella MICELI
9 – Antonio RAONE
10 – Maria Cristina RIZZO

BRINDISI
1 – Pierangelo ARGENTIERI
2 – Giovanni BRIGANTE
3 – Pantaleone detto Leo CAROLI (detto Leo)
4 – Roberta LOPALCO
5 – Giuseppina SANTOMANCO

BAT
1 – Francesco CORCELLA
2 – Bernardo LODISPOTO
3 – Valentina LOMUSCIO
4 – Domenico SANTORSOLA
5 – Annamaria TARANTINI

TARANTO
1 – Mino BORRACCINO
2 – Elena CONVERTINI
3 – Annamaria COSMA
4 – Francesco LADDOMADA
5 – Fabrizio NARDONI
6 – Antonella PALMINI
7 – Vito VETRANO