Suicidio sul ponte Punta Penna a Taranto

Una tragedia umano ha scosso l’ultimo giorno dell’anno. Questa mattina un uomo, Pasquale Friolo, 44enne originario di San Marzano si è recato con la sua auto Ford Fiesta sul Ponte di Punta Penna a Taranto, ha scavalvato il guardrail, incredibilmente privo di alcuna protezione, e si è lanciato giù dal punto più alto del ponte. Purtroppo, data l’altezza e l’impatto conseguente  non c’è stato nulla da fare. L’allarme è stato dato da un pescatore il quale dopo aver visto il corpo senza vita dell’uomo  adagiato sulla base in cemento del pilastro centrale del ponte ha chiamato il 113. Il Friolo è stato rinvenuto morto con le mani sul petto.

Probabilmente l’uomo si è trascinato prima di morire, in quanto nella posizione in cui è stato trovato dai Vigili del Fuoco era pressochè impossibile arrivarci spinto dalle correnti marine. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche  gli agenti della Polizia di Stato ed avviate le indagini per accertare le cause sull’episodio.