Un nuovo rinascimento artistico per Taranto

Un nuovo rinascimento artistico per Taranto

Proviamo a dare un nuovo volto al capoluogo ionico Proviamo a dare un nuovo impulso alla città di Taranto; sulla scia meritevole delle iniziative nate in questi ultimi anni e in questi ultimi mesi, alla scoperta di luoghi di interesse storico, archeologico e culturale, grazie ad alcune associazioni e singoli cittadini impegnati su tale fronte, sarebbe interessante aprire una nuova finestra: far diventare Taranto punto di riferimento della “Street Art” nazionale attraverso un raduno dei migliori artisti del settore. Da molti anni si parla del “muraglione” da abbattere e rendere fruibili quegli spazi nascosti, ricchi di storia e difficilmente, per ora, realizzabile; ebbene, avendo la disponibilità di quei muri per chilometri, a partire da Maricentro fino all’ingresso dell’ospedale militare, si potrebbe indire un concorso nazionale ed invitare artisti locali e nazionali pronti ad usare bombolette spray, vernice, collage e inchiostro, rendendo un volto nuovo alla città.

Stesso discorso per il muraglione della base navale, dell’ospedale SS. Annunziata e tanti palazzi fatiscenti. Proprio a Lisbona, alcuni anni fa, nacque l’idea dei graffiti per dare alla capitale portoghese un nuovo spunto turistico e culturale; ebbene, in circa dieci anni, quell’idea ha dato risultati straordinari in termine di presenza di artisti e di turisti provenienti da tutto il mondo. Taranto come Lisbona ? Certamente no ! Provare, certamente sì; costa poco. Certamente ci vorrà una volontà politica forte affinchè questa idea possa muovere i primi passi, con il coinvolgimento di tutti e in primo luogo delle autorità preposte a concedere gli spazi murali, di cui Taranto è ricca in ogni quartiere. Naturalmente bisognerà coinvolgere, oltre al Comune, attraverso l’assessorato competente, anche partners istituzionali e aziende private disponibili ad un discorso di rilancio artistico del capoluogo ionico.

In tal maniera si potrebbe avere un vero rinascimento artistico di Taranto, dando nuovo impulso attraverso questa Arte di Strada. Perché non provare ? Cambiare volto alla città è possibile; non solo parole e teoremi effimeri, ma anche idee e proposte di facile attuazione.

Gianni Fabrizio

Segreteria cittadina Partito Democratico

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?