Taranto, agguato mortale tra la gente: morto un pregiudicato di 32 anni, feriti due passanti

nella foto, un bossolo di proiettile rinvenuto dalla Scientifica

un bossolo di proiettile rinvenuto dalla Scientifica

A Taranto si continua a sparare, mentre le forze dell’ordine stanno a guardare. Un morto e due feriti (estranei alla missione punitiva), è il risultato di un agguato accaduto a Taranto poche ore fa nel quartiere Salinella, in via Lago di Molveno poco distante da dove si trova la Questura di Taranto. Un gruppo armato composto da due persone  ha crivellato di colpi d’arma da fuoco, un pregiudicato 32enne, Giuseppe Axo. L’uomo, è morto dopo l’arrivo al pronto soccorso dell’ Ospedale SS. Annunziata per le gravi ferite riportate, mentre i due feriti, Leonzio Fontana e Tiziana Galileo di 39 e 42 anni, entrambi pregiudicati, che sarebbero amici della vittima assieme alla quale si trovavano durante la sparatoria sono stati ricoverati rispettivamente nel reparto di  chirurgia ed in ortopedia per delle ferite d’arma da fuoco ad un fianco e ad un piede.

Schermata 2016-02-27 alle 18.20.55

Sul posto è intervenuto personale della Squadra Mobile, della Scientifica e della sezione Volanti della Polizia di Stato coadiuvati dai Carabinieri , personale medico  del 118 che hanno ha avviato subito indagini ed accertamenti. Sull’asfalto sono stati rinvenuti oltre dieci bossoli.