MENU
18 Luglio 2024 09:13
18 Luglio 2024 09:13

Tesfahun Lemlem

Cronaca Calabria | Cronaca Giudiziaria |
I “guai” per Mimmo Lucano cominciarono quando la Prefettura di Reggio Calabria, lo scorso anno, dispose un’ispezione nel Comune di Riace dalla quale emersero una serie di irregolarità nell’utilizzo dei finanziamenti governativi per la gestione dei migranti. Furono proprio i risultati dell’ispezione a fare scattare l’inchiesta della Procura della Repubblica di Locri
4 Ottobre 2018
I finanzieri del Gruppo di Locri della Guardia di Finanza  hanno eseguito, alle prime luci dell’alba, un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Locri su richiesta della Procura della Repubblica, che ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti di Domenico Lucano, sindaco del Comune di Riace ed il divieto di dimora per la sua compagna, Tesfahun Lemlem, nell’ambito dell’operazione denominata “Xenia”,con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ed illeciti nell’affidamento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti.
2 Ottobre 2018

Cerca nel sito