MENU
24 Maggio 2022 14:51
24 Maggio 2022 14:51

T.Col. Antonio Marco Antonucci

Features
Il pregiudicato Micelli risulta condannato definitivamente ad 1 anno e 6 mesi di carcere. Venne arrestato dai finanzieri il 20 dicembre 2018 per l’inchiesta “Quote Rosa 2” a seguito dalle indagini svolte dalla Guardia di Finanza di Taranto, venendo associato alle carceri per 3 mesi ed 1 settimana (misura cautelare) espiati nelle case circondariali di Taranto e Trani, e scarcerato successivamente soltanto a seguito del suo rinvio a giudizio.
5 Aprile 2020
Il materiale sanitario è  oggetto del sequestro operato nei giorni scorsi dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto nei confronti della PolyEdil s.r.l. di Massafra (Gruppo CISA spa) società amministrata da Alessandro Mellone,  nipote del rag. Antonio Albanese proprietario della CISA che controlla la società, che secondo le Fiamme Gialle operanti speculava sul commercio delle mascherine
2 Aprile 2020
Le mascherine sono state sequestrata nel corso dei controlli effettuati a contrasto di manovre speculative attuante alcuni esercenti operati nel territorio del capoluogo jonico . Al’interno i nomi dei denunciati
23 Marzo 2020
Si tratta del primo sequestro in provincia di Taranto dove la Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce ha applicato la normativa antimafia per un evasore fiscale, avente ad oggetto beni e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di 30 milioni di euro
4 Aprile 2019
Le successive indagini condotte sul loro tenore di vita dalle Fiamme Gialle e sulle disponibilità finanziarie e patrimoniali accumulate, hanno consentito di rilevare una consistente sproporzione tra il valore dei beni posseduti, la consistenza delle attività professionali svolte ed i redditi dichiarati, ed hanno l’Autorità Giudiziaria a giudicare gli stessi come “persone socialmente pericolose”, dedite abitualmente a commettere attività illecite ed a vivere dei proventi dei reati, mantenendo, peraltro, un elevato tenore di vita e, conseguentemente, a disporre la misura cautelare patrimoniale della confisca dell’intero patrimonio posseduto.
28 Marzo 2019
Salvatore Micelli, Loredana Ladiana sono stati arrestati ritenuti responsabili di una mega truffa nei confronti dell’ INPS per oltre 3milioni di euro. Coinvolte quali parti attive truffa delle donne legate ad esponenti del noto clan mafioso D’ Oronzo-De Vitis attualmente in carcere per reati previsti dal 416 bis. TUTTI I NOMI DEGLI INDAGATI E L’ORDINANZA INTEGRALE DEL GIP DR. TOMMASINO
20 Dicembre 2018
AGGIORNAMENTO: ALL’INTERNO LA SENTENZA DEL GIP DR. RUBERTO Il disegno truffaldino da parte dell’azienda agricola Fattoria dello Jonio srl di Ginosa, è consistito nel vendere terreni all’ ISMEA ad un prezzo esorbitante per poi ricomprarli, a mezzo di propri soci, ad un prezzo agevolato e con una rateizzazione che non sarebbe mai stata onorata.
18 Dicembre 2018

Cerca nel sito