MENU
25 Maggio 2022 02:59
25 Maggio 2022 02:59

Samuele Ciambriello

Cronaca Campania | Cronaca Giudiziaria |
Qualcuno degli agenti interrogati ha affermato che i detenuti che li accusano hanno motivi di risentimento nei loro confronti. Per gli agenti quell’azione straordinaria era stata decisa da altri e secondo loro “non c’è stato nessun uso sproporzionato della forza”. “Sono volati schiaffi, sberle, sì qualcuna l’ho data anche io, abbiamo sbagliato”, ha detto uno degli agenti interrogati. “Io sono l’ultimo anello della catena, le modalità di intervento sono state decise dai miei superiori”.
1 Luglio 2021
I fatti che stanno emergendo dimostrano esattamente il contrario e le falsità di tutte le informazioni uscite a suo tempo dal Ministero di Giustizia sull’operato della Polizia Penitenziaria, che i sindacati ed il solito Salvini stanno cercando di difendere nonostante l’evidenza dei fatti che confermano il contrario. Coinvolto il dirigente campano del DAP, Antonio Fullone, originario di Taranto, in passato direttore del carcere napoletano di Poggioreale.
30 Giugno 2021
ALL’INTERNO IL VIDEO DELLE TORTURE CARCERARIE Agli arrestati viene contestato il reato di tortura. La Procura avrebbe voluto che i responsabili dell’isolamento del detenuto algerino fossero accusati di averne provocato la morte in seguito alle torture e ai maltrattamenti, ma il Gip non è stato dello stesso parere. Numerose anche le accuse di falso, per i tentativi degli indagati di depistare le indagini e procurarsi alibi costruendo false prove contro i detenuti.
29 Giugno 2021

Cerca nel sito