MENU
24 Luglio 2024 01:16
24 Luglio 2024 01:16

procuratore capo Maurizio de Lucia

Cronaca Giudiziaria |
Il Gip Alfredo Montalto del tribunale di Palermo nella sua ordinanza contesta a Laura Bonafede di avere “provveduto alle necessità anche di vita quotidiana del latitante” e di “avere condiviso un linguaggio codificato per celare l’identità di altre persone”.
13 Aprile 2023
Oggi pomeriggio, i carabinieri hanno diffuso le prime immagini del covo. Mentre le indagini proseguono, le indicazioni sequestrate sono già lo spunto per diversi filoni d’inchiesta. Tra le carte del capomafia i carabinieri del Ros hanno trovato altri documenti di identità contraffatti coi nomi e i dati di persone realmente esistenti. Identità rubate oppure “prestate” come nel caso di Andrea Bonafede, il geometra arrestato proprio per aver aiutato il boss a circolare con i suoi documenti
27 Gennaio 2023

Cerca nel sito