MENU
4 Febbraio 2023 06:55
4 Febbraio 2023 06:55

procura nazionale antimafia e antiterrorismo

Cronaca Campania | Cronaca Giudiziaria | Cronaca Lombardia | Cronaca Puglia |
Una vera e propria miniera di oro nero sull’asse Campania-Puglia, con rilevantissimi profitti che hanno raggiunto i 30 milioni all’anno per i clan che si finanziano se non in via esclusiva, in via assolutamente prevalente, col traffico di droga e il contrabbando, “in proporzioni gigantesche, cui mai si era arrivati nel passato” è quanto emerso dall’inchiesta delle Direzioni Distrettuali Antimafia di Potenza e Lecce su frodi nel commercio dei carburanti che, stamani, hanno portato in carcere 26 persone, undici ai domiciliari, oltre alla notifica di sei divieti di dimora. Fra gli indagati due legali del Foro di Taranto, gli avvocati Antonio Mancaniello e Vincenzo Sapia
12 Aprile 2021
Così il procuratore De Raho su Gnewsonline.it, nuovo quotidiano online del Ministero della Giustizia
8 Gennaio 2019
Le indagini condotte dalla D.I.A. di Reggio Calabria , Milano, Padova, Roma e Catanzaro, con l’ausilio della Guardia di Finanza e dei Carabinieri hanno consentito di accertare l’esistenza di un articolato sodalizio criminale dedito alla commissione di gravi delitti, con base a Bianco (RC) e proiezioni operative non solo in tutta la provincia reggina, ma anche in altre regioni italiane e persino all’estero.
19 Febbraio 2018
Secondo gli investigatori entrambi gli arrestati facevano parte di cellula salafita. Erano in contatto con Anis Amri e pronti ad effettuare azioni di violenza in diversi scenari operativi, arrivando al martirio, avevano aderito all’Isis. All’ interno il VIDEO dell’operazione
28 Aprile 2017
Il direttore della D.I.A. ascoltato dalle commissioni riunite Giustizia e Finanze sullo schema di decreto legislativo di attuazione della Direttiva Europea sul contrasto al riciclaggio
1 Aprile 2017
Riguarda vertici di Cassazione,Corte Conti e Consiglio di Stato. Critiche dell’ ANM
30 Agosto 2016

Cerca nel sito