MENU
24 Giugno 2024 17:16
24 Giugno 2024 17:16

Paola Balducci

PrimoPiano
Secondo i pm Roberta Amadeo , Stefano Civardi e Paolo Filippini, le dichiarazioni di Amara sono solo una macchina del fango contro i vertici di Csm, delle politica e forze dell’ ordine
3 Febbraio 2024
Palamara ha già annunciato che presenterà ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo contro la decisione di rimozione del Csm alla luce di quanto emerso dai verbali relativi alla Loggia Ungheria. L’ex presidente dell’ ANM è già stato prosciolto dal Gup Avila per l’ipotesi di reato contestata, relativa alla  rivelazione di segreto d’ufficio in concorso con l’ex procuratore generale della Cassazione Riccardo Fuzio assolto nel procedimento a suo carico.
7 Novembre 2021
Le nuove intercettazioni sul caso Csm  portano nuovi scossoni nella magistratura italiana. Nel vertice di mercoledì prossimo a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte, il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e il ministro della Pubblica amministrazione Giulia Bongiorno si parlerà di riforma della giustizia
16 Giugno 2019
Destano ancora più sconcerto e preoccupazione le modalità della condotta dei giovani che hanno documentato l’aggressione con videoriprese destinate a finire nel grande buco nero del web.
13 Maggio 2019
Una profonda riflessione sulla situazione del nostro Paese che festeggia qualcosa che sparisce sempre di più : il diritto al lavoro
1 Maggio 2018
Il procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato ieri ha ritirato la propria candidatura, dopo aver appreso che in commissione  de Raho aveva ottenuto il maggior numero dei voti del Consiglio Superiore della Magistratura
8 Novembre 2017
La Commissione per gli incarichi direttivi del Csm ha votato a maggioranza il magistrato napoletano. Soltanto un voto per il procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato. E la “corrente” di Area si spacca ancora una volta.
8 Ottobre 2017
Il presidente della Cassazione Canzio: “No a pregiudizi sulle carriere parallele come avvenne per Falcone e D’Ambrosio. Magistrati come Melillo vanno incoraggiati e non delegittimati”
28 Luglio 2017
Legnini : “il Consiglio intende raccogliere la grande attenzione del Presidente Sergio Mattarella e stimolare il confronto sia con il Parlamento, grazie anche alla sensibilità della Presidente della Camera Laura Boldrini, con eventuali modifiche normative, sia con il Governo e  il Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il sottosegretario Maria Elena Boschi che sta lavorando al piano nazionale Antiviolenza”.
19 Luglio 2017
De Facendis nuovo presidente tribunale Bari, proviene da Foggia
22 Aprile 2016

Cerca nel sito