MENU
3 Dicembre 2022 04:02
3 Dicembre 2022 04:02

Marco Carta

Musica |
Dal processo per direttissima uscita un’altra versione dei fatti. Alla fine dell’udienza l’avvocato Ciro Simone Giordano, uscendo dall’aula del processo, ha detto: “E’ stata dimostrata la totale estraneità, l’arresto non è stato convalidato e non è stata applicata alcuna misura cautelare. Lui è estraneo a qualsiasi addebito. Il fatto è attribuibile ad altri soggetti”. Marco Carta comunque rimane imputato: è stato infatti rinviato a giudizio con l’accusa di furto aggravato in concorso
1 Giugno 2019

Cerca nel sito