MENU
1 Marzo 2024 17:46
1 Marzo 2024 17:46

Luigi Dagostino

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Toscana |
La Corte, ha accolto la ricostruzione delle difese dei coniugi Renzi, ha largamente riformato la sentenza di primo grado, con la quale ai due coniugi (“Il fatto non costituisce reato”) era stata inflitta una pena di 1 anno e 9 mesi e a Dagostino di 2 anni. Matteo Renzi: «Ha perso il giustizialismo»
19 Ottobre 2022
Condannati anche altri imputati: l’ispettore della Polizia di Stato, Vincenzo Di Chiaro a 9 anni e 7 mesi ritenuto complice dell’ex pm Savasta, l’avvocatessa barese Simona Cuomo a 6 anni e 4 mesi (oltre all’ interdizione dalla professione per tutta la durata della pena), Savino Zagaria a 4 anni e 3 mesi (cognato dell’ex magistrato Savasta) e Gianluigi Patruno a 5 anni e 6 mesi.
17 Novembre 2020
La sentenza emessa dal giudice Cinzia Vergine ha accolto integralmente l’impianto accusatorio. Oltre all’ex magistrato, condannati con rito abbreviato anche l’altro pm Luigi Scimè, il re degli outlet Luigi D’agostino (ex socio di Tiziano Renzi), gli avvocati Sfrecola e Ragno. Nell’inchiesta è coinvolto anche l’ex gip di Trani Michele Nardi che optato per il rito ordinario, unitamente all’avvocato Simona Cuomo, Gianluigi Patruno, e Savino Zagaria, ex cognato di Antonio Savasta
9 Luglio 2020

Cerca nel sito