MENU
3 Luglio 2022 17:04
3 Luglio 2022 17:04

IOR

Cronaca Giudiziaria | Italia |
Lo tsunami giudiziario che fa tremare il Vaticano parte da alcune operazioni finanziarie del 2011. Quando la Segreteria di Stato decide di entrare in affari con il raider italo-londinese Raffaele Mincione. Indagini dei pm del papa su una Sicav del Vaticano nel Granducato, che ha comprato immobili a Londra per centinaia di milioni di euro. Indaga anche l’antiriciclaggio. L’ex procuratore capo di Roma di Giuseppe Pignatone nominato presidente del Tribunale di prima istanza del Vaticano.
4 Ottobre 2019
La “virata” legalitaria grazie all’avvento di Papa Francesco: l’Autorità di informazione finanziaria ha registrato 147 segnalazioni di transazioni sospette, in calo rispetto alle 202 registrate nel 2013. Il rapporto: “Un anno di stabilizzazione”
29 Maggio 2015

Cerca nel sito