MENU
16 Agosto 2022 08:44
16 Agosto 2022 08:44

Giulio Regeni

Csm & Giustizia |
Un ennesimo episodio di abusi da parte della magistratura e della polizia giudiziaria, che ci ricorda quanto accaduto a Taranto al nostro Direttore Antonello de Gennaro allorquando nell’ottobre 2018 venne aggredito alle spalle dinnanzi ad un hotel nel pieno centro del capoluogo jonico, colpito a bastonate con una mazza da baseball da due delinquenti incappucciati. In quell’occasione nonostante fosse la parte lesa, il procuratore aggiunto di Taranto Maurizio Carbone , dispose l’acquisizione dei tabulati telefonici del nostro Direttore, nonostante egli non avesse ricevuto alcun tipo di minaccia telefonica
6 Aprile 2021
Tre ore di audizione con il procuratore aggiunto: “Ho voluto chiarire i minimi dettagli”. Il destino della posizione del premier Conte all’interno dell’indagine della Procura di Bergamo, passa nello spazio che divide l’obbligo da una valutazione legittima di una situazione in fieri . Imprevedibili le conseguenze, anche perchè il reato di “epidemia colposa” arriva a prevedere come pena massima l’ergastolo.
13 Giugno 2020
. Per il procuratore generale Salvi: “Roma città sicura ma continua a essere snodo di affari leciti ed illeciti: serve un moto civile per far crescere una coscienza collettiva”. Per il capo della Procura di Roma, che a maggio lascia: “Siamo con l’acqua alla gola, i buchi del sistema amministrativo sono parte significativa di quello che poi diventa prescrizione”
26 Gennaio 2019
3 Settembre 2018
La lettera “aperta” inviata dal magistrato tarantino Armando Spataro procuratore capo della Repubblica presso il tribunale di Torino al direttore del quotidiano La Repubblica
23 Agosto 2017
Il discorso di fine anno del presidente della Repubblica. “Stop all’odio come strumento di lotta poltica”. “Equazione immigrato-terrorista ingiusta”
1 Gennaio 2017

Cerca nel sito