MENU
19 Agosto 2022 17:08
19 Agosto 2022 17:08

giudice Enrico D’Arpe

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Puglia |
Con l’ordinanza di ieri il TAR di Lecce, condividendo le tesi giuridiche sostenute dai difensori della società, ha respinto la richiesta di sospensiva, dando così il via libera alla realizzazione dell’intervento. L’intervento proposto, che secondo le intenzioni della società verrà realizzato in tempi brevissimi, prevede un investimento di 75 milioni di Euro ed il raddoppio della potenza elettrica da 10 a 20 MW.
11 Gennaio 2018

Cerca nel sito