MENU
24 Giugno 2024 11:25
24 Giugno 2024 11:25

Giovanni Tria

Nazionale |
La notizia sull’aumento di stipendio di Tridico ha irritato e non poco l’ala dura dei Cinquestelle ed imbarazzato, non poco, il Pd. Persino il più grande sponsor di Tridico, cioè Luigi Di Maio, ha deciso ormai di scaricarlo ed abbandonarlo al suo destino, facendo verbalizzare una “richiesta di chiarimenti” che nella durezza dei toni rivela l’enorme imbarazzo di chi ha scelto ed imposto il professore calabrese al vertice della previdenza nazionale
27 Settembre 2020
Ecco chi c’è in pole e chi rischia di perdere il posto: la grande partita è cominciata. Nei prossimi mesi tra multinazionali, spa controllate dai ministeri, organismi indipendenti enti economici vari si ridisegna tutto il deep state italiano. La grande abbuffata è solo all’inizio. Ma i piatti in tavola sono così golosi che in tanti scommettono che il Conte bis, nato debole e già terremotato dalla mossa di Renzi, sopravviverà. Almeno finché tutti i territori del risiko delle nomine non saranno stati spartiti tra i nuovi padroni dell’esecutivo.
21 Settembre 2019
Salvini nel colloquio con il premier Conte secondo quanto riferito negli ambienti di Palazzo Chigi, avrebbe posto le proprie condizione per andare avanti:una rivoluzione nel governo, con nomi nuovi e un “contratto” rivisto e corretto in salsa leghista, o è meglio finirla qui, subito per evitare di scrivere la prossima manovra finanziaria da separati in casa. IL COMIZIO DI SALVINI IN DIRETTA SOCIAL DA SABAUDIA
8 Agosto 2019
Il 30 luglio verrà organizzato un incontro per suggellare l’avvio di questo accordo che consentirà di fare ripartire un terminal fermo da anni dopo l’addio di Tct, causato dai notevoli ritardi di conclusione degli interminabili lavori da parte dell’ Autorità Portuale jonica, e che si spera adesso potrà finalmente riattivarsi dopo anni di fermo totale
24 Luglio 2019
Il Mef è vincolato da una folle legge del 2010 che blocca i pagamenti. Anche se questa scelta si scontra con le regole sull’equo compenso e sopratutto viola i principi costituzionali
9 Marzo 2019
L’annullamento del processo democratico è quasi peggio della manovra stessa che passa nella notte con 167 sì e 78 no
23 Dicembre 2018
Il vicepremier grillino interviene nella polemica tra governo e tre parlamentari M5s che assicuravano che non ci fosse nessuna sanzione da pagare in caso di stop ai lavori. L’ex ministro Calenda, lo smentisce : “Di Maio si sta comportando da imbroglione, come su ILVA. Non esiste una penale perché non c’è un contratto ma, in caso, una eventuale richiesta di risarcimento danni” da parte dell’impresa ” visto che sono stati fatti investimenti a fronte di un’ autorizzazione legale.
28 Ottobre 2018
Stanno venendo al pettine tutti i problemi di una maggioranza tenuta insieme solamente da una sete di poltrone, in disaccordo su tutto e quindi incapace anche di formare coalizioni europee che possono essere utili ai propri scopi sovranisti.
20 Ottobre 2018
Il peggio dell’informazione dai media, social network e televisione
14 Ottobre 2018
A cause della manovra fortemente voluta dal M5S , la Borsa di Piazza Affari a Milano brucia 22 miliardi. “È abbastanza chiaro che i costi si scaricherebbero in maniera sempre maggiore sui giovani, cioè chi lavorerà in futuro” spiega il professor Francesco Daveri, docente di Macroeconomia alla Business School dell’ Università Bocconi di Milano. Le misure sono state duramente criticate dal presidente dell’Inps, Tito Boeri. “C’è una grande iniquità nelle scelte del governo sulle pensioni e questo è un pericolo molto serio”
29 Settembre 2018
Il procedimento fa seguito all’omesso versamento dei contributi unificati che si pagano sugli atti legali. Il presidente Rienzi: “Tria chiarisca che le Onlus non li devono pagare, diversamente non potremmo difendere i cittadini”
11 Agosto 2018
La comunicazione congiunta Salvini-Di Maio. Cottarelli rimette il mandato. All’interno un filmato imperdibile sulle dichiarazioni del recente passato, piene di distinguo ed offese fra il M5S e la Lega, che sembrano essersi dissolte nel nulla, per qualche poltrona di potere. Il prof. Conte sale stasera al Quirinale alle 21. ECCO I NOMI DEI MINISTRI
31 Maggio 2018

Cerca nel sito