MENU
4 Febbraio 2023 06:25
4 Febbraio 2023 06:25

Filippo Roma

Televisione |
Nel Duomo a Brescia i colleghi delle Iene e tante persone comuni. Il sacerdote: “Nadia aveva fame di giustizia”. Sono state centinaia le persone che hanno voluto partecipare alla cerimonia, molte delle quali non sono riuscite ad entrare nel Duomo di Brescia. Un lungo applauso ha accompagnato l’arrivo del feretro. In chiesa praticamente tutti i colleghi delle Iene della conduttrice.
16 Agosto 2019
La denuncia dell’inviato de Le Iene, autore dell’inchiesta sulla famiglia di di Luigi Di Maio. C’è troppa gente che vuole zittire in ogni maniera l’ informazione ed impedire a chi fa il onestamente e correttamente il proprio lavoro di poter raccontare notizie. Anche sulle nostre pagine Facebook abbiamo ricevuto offese, insulti e minacce dai soliti “odiatori” seriali che militano nel Movimento Cinque Stelle
30 Novembre 2018
Stasera in onda su Italia 1 un nuovo servizio. Ieri il video dell’ex ministra Maria Elena Boschi che augurava ad Antonio Di Maio di non ricevere lo stesso trattamento ricevuto da suo papà. L’operaio Salvatore Pizzo: “Luigi non sapeva? Non gli credo”
28 Novembre 2018
Le Iene hanno pubblicato il terzo e ultimo servizio dell’inchiesta sui presunti finti rimborsi e sono usciti tre nuovi nomi: si tratta dei baresi Francesco Cariello, che è stato espulso nella serata di ieri da Luigi Di Maio, Emanuele Scagliusi e della calabrese Federica Dieni. Anche loro, non avrebbero restituito parte dello stipendio versandolo al fondo del microcredito. Ma va riconosciuto che i singoli casi però sembrano essere molto diversi.
19 Febbraio 2018
La lista resa pubblica da Luigi Di Maio comprende 8 nomi, invece secondo le fonti della trasmissione Mediaset i “furbi” sarebbero quasi il doppio e l’ammanco dei soldi versati di oltre 1milione e 400.000 euro !
17 Febbraio 2018
Di Maio ha fatto uscire sulle agenzie la seguente frase: “Sono orgoglioso di Martelli e Cecconi”. La linea ufficiale era: i due rinunciavano spontaneamente alla candidatura (cosa peraltro impossibile, ma è un altro discorso), e il leader li apprezzava per il nobile gesto, e oltretutto, scoperto il disguido, erano corsi a mettersi in regola. Cambiava anche la nuova posizione di Di Maio: “Vanno Cacciati”.
13 Febbraio 2018
Il servizio delle Iene riguarda anche la denuncia di una giovane “portaborse” che ha dichiarato di lavorare da un anno e mezzo per il deputato Caruso, senza essere retribuita e subendo avances sessuali
4 Ottobre 2017

Cerca nel sito