MENU
28 Novembre 2022 03:34
28 Novembre 2022 03:34

Direzione Generale Mobilità e Trasporti Commissione Ue

Consumatori | Imprese |
Lo studio Trt  dell’ingegner Ponti sulle reti transeuropee (TAV) mette in luce che il completamento dei collegamenti ferroviari determinerà al 2030 un incremento del Pil prossimo al 2% rispetto allo scenario base di previsione per molti Paesi tra i quali l’Italia. La nostra nazione, insieme a Francia, Spagna e Polonia “beneficerà della creazione di più di 100mila posti di lavoro”che nel 2040 dovrebbero diventare 140mila
9 Marzo 2019

Cerca nel sito