MENU
7 Ottobre 2022 15:08
7 Ottobre 2022 15:08

Carla Ruocco

PrimoPiano
Di Maio poco prima delle 20 era salito al Quirinale per informare il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dell’imminente addio al M5S. “Dovevamo necessariamente scegliere da che parte stare della storia, con l’Ucraina aggredita o la Russia aggressore. Le posizioni di alcuni dirigenti del M5s hanno rischiato di indebolire il nostro Paese”
21 Giugno 2022
Per la commissione Finanze della Camera, presieduta da Carla Ruocco, gli emandamenti sono estranei alla materia del decreto fiscale, bloccando così le proposte di modifica per estraneità con il decreto legge fiscale. Stop anche al testo per bloccare il recesso dei compratori. Attesa l’analisi di rischio per l’Altoforno 2 dello stabilimento siderurgico di Taranto. Prossimamente verrà invece richiesta  una proroga per un’altra scadenza “tecnica”, anch’essa stabilita dalla magistratura per l’altoforno AFO2  al 13 dicembre.. Le aziende dell’indotto bloccano i pagamenti ai propri dipendenti non avendo ricevuto il pagamento delle proprie fatture da Arcelor Mittal
13 Novembre 2019
Il premier convoca i parlamentari pugliesi del M5S in rivolta per convincerli della necessità dello scudo penale. Di Maio si sfila timoroso di perdere il controllo del movimento (che ha già perso) . Lezzi capofila dei rivoltosi rivolta Premier dice: “Te lo puoi scordare, non lo voteremo mai”. Arcelor Mittal va avanti imperterrita nel suo disimpegno dall’ex Ilva. I legali della società hanno depositato in Tribunale a Milano l’atto di citazione per il recesso del contratto di affitto, preliminare all’acquisto, dell’ex Ilva,  per l’iscrizione a ruolo
13 Novembre 2019
I renziani presentano oltre 50 proposte di modifica. Ne arrivano altre 140 dal Pd. ma senza alcun emendamento per reintrodurre lo scudo penale per ArcelorMittal nella realizzazione del piano per l’ex Ilva. Il Pd inizialmente in un recente passato si era manifestato pubblicamente pronto ad attivarsi per la via parlamentare sul tema, possibilmente con una norma valida per tutti i casi e non “ad hoc” su Taranto.
11 Novembre 2019
Il centrodestra conquista la Regione con il 57 per cento, 20 punti in più dell’alleanza fra Pd e pentastellati. Cresce Fratelli d’Italia e sorpassa Forza Italia. Gli elettori umbri hanno cancellato anche un luogo comune, cioè il crescente disinteresse dei cittadini per la politica. Nulla di tutto ciò  è accaduto tra Perugia e Terni,  considerato che l’affluenza è cresciuta del +13 per cento, toccando il 64 per cento, rispetto a cinque anni fa
28 Ottobre 2019
L’intervista dell’erede di Gianroberto a Le Monde è un chiaro messaggio al capo politico del M5s, che aveva suggerito una deroga della limitazione. E, se si torna al voto, non sarà l’unico grande nome a dover lasciare
25 Maggio 2019
2 Febbraio 2019
Se si dovesse rivotare a breve secondo le norme interne del movimento, molti degli attuali esponenti non potrebbero ricandidarsi. E non a caso più di qualcuno sta pensando di modificare il codice etico. Altro che “uno vale uno”….
4 Maggio 2018
Numerose le personalità che hanno reso omaggio nella camera ardente di Fabrizio Frizzi. Un vero fiume umano di “amici” dalle 10 del mattino, tutti in coda per Fabrizio, circa 900 ogni ora , che viene calcolato in circa diecimila persone passate nella camera ardente, , tanto da prolungare l’orario di chiusura.
27 Marzo 2018
Il fatto che i grillini abbiano deciso soltanto oggi   e soltanto dopo la pubblicazione della vicenda di effettuare controlli accorgendosi del problema conferma ancora una volta l’assoluta incapacità di controllo e verifica di quanto accade dentro il partito di Di Maio, e fa sorridere che chi non controlla i suoi ha anche l’ambizione di guidare un Paese !
12 Febbraio 2018
Sul blog di Grillo, organo ufficiale del M5S il post di annuncio è praticamente già pronto per essere pubblicato. Fuori Frongia e Romeo o il Movimento5Stelle revocherà alla giunta romana l’uso del simbolo e la Raggi sarò fuori dal movimento .
17 Dicembre 2016
La clamorosa querela presentata dal deputato pentastellato Roberta Lombardi a fine novembre dopo l’inchiesta dell’Espresso. Un attacco durissimo contro il consigliere prediletto della sindaca e compagna di partito. Ora la battaglia tra il gruppo degli ortodossi e i fedelissimi di Virginia e Di Maio sarà senza esclusione di colpi
16 Dicembre 2016
Si tratta di scegliere, di decidere per quale strada la nostra democrazia possa uscire più forte e autorevole. Il bicameralismo perfetto oggi indebolisce i governi in carica, li costringe a defatiganti negoziazioni e alla decretazione d’urgenza, che non è il modo migliore per tener conto del Parlamento.
4 Dicembre 2016
Aperto un nuovo fascicolo di indagine, questa volta sulla base dell’esposto presentato da Fratelli d’Italia in merito alla vicenda della nomina di Carla Raineri (dimessasi la scorsa settimana) a capo di Gabinetto di Roma Capitale
6 Settembre 2016
Uno degli interrogativi che restano senza (apparente) soluzione nella vicenda dimissioni al Comune di Roma è perché sia stato chiesto un parere all’Anac (e tale è la sua risposta, non una “sentenza” come qualcuno ha scritto) che è l’Autorità preposta a vigilare su appalti e corruzione e non alla Funzione Pubblica, che è chiamata a sciogliere i nodi relativi all’inquadramento del personale.
3 Settembre 2016
Ricordate le promesse di Beppe Grillo in campagna elettorale ? Soltanto 38 parlamentari M5S su 127 sono in regola con la rendicontazione online. La maggior parte dei parlamentari tra cui Fico e Di Maio, non aggiornano la loro posizione da mesi. In molti spendono tutti i soldi a disposizione, da 7 ai 10 mila euro al mese. Ecco come
25 Novembre 2015

Cerca nel sito