MENU
3 Febbraio 2023 21:11
3 Febbraio 2023 21:11

Cardinale srl

Imprese | Sindacato |
A distanza di tre anni, l’ avv. Prete ed i soliti “politicanti” del Pd tarantino, continuano a vendere fumo negli occhi grazie anche ad una stampa locale incapace di esercitare il dovuto controllo giornalistico sulle opere pubbliche che non si concludono mai. Dopo tre anni, scrivono che fra qualche mese sarà pronta, dimenticando che doveva essere pronta entro 12 mesi, e quindi nel giugno 2017. E dopo due anni di ritardo, ancora oggi non c’è mai una data certa. In perfetto….”stile” della gestione portuale del presidente Prete.
5 Aprile 2019
Stranamente nessuno parla più dei progetti di rendere il porto di Taranto anche uno scalo turistico e non solo più industriale, considerato anche gli investimenti effettuati per realizzare il terminal passeggeri, che doveva essere pronto per il giugno 2017, ma anche quest’anno non è ancora finito ed operativo.
8 Luglio 2018
C’è da augurarsi che i tarantini siano in grado di manifestare la propria civiltà ed educazione, che negli ultimi tempi ha latitato eccessivamente, per mostrare una città pulita, controllata ed ordinata e che finalmente gli agenti della Polizia Locale invece di “ingolfare” le segreterie degli assessori, tornino a fare il loro vero lavoro per la strada.
27 Aprile 2017
Il ministro delle infrastrutture e trasporti Graziano Delrio secondo nostre fonti romane, sarebbe a dir poco stanco di vedere l’ avv. Prete gironzolare nei corridoi della sua segreteria al Ministero, e di ricevere raccomandazioni per una sua riconferma, dal mondo ecclesiastico tarantino vicino a Comunione & Liberazione, e pressioni dagli ambienti della massoneria, ed è per questo che ha ben pensato di non partecipare a questa ennesima “boutade” auto-propagandistica con un taglio del nastro al momento del nulla !
18 Giugno 2016

Cerca nel sito