MENU
13 Giugno 2024 20:21
13 Giugno 2024 20:21

avvocato Ilaria Perruzza

Features
Custodia cautelare in carcere per tutti e quattro gli indagati, tenuti in modo che sia impossibile comunicare tra di loro. Secondo il gip, quindi, i tre per “l’insensibilità dimostrata a fronte delle invocazioni disperate di aiuto delle vittime” sono in grado di commettere “senza alcuna titubanza atti turpi e spregevoli”. All’interno un VIDEOCLIP della Polizia che mostra la ricostruzione degli spostamenti degli autori delle violenze sulle due malcapitate a Rimini.
6 Settembre 2017

Cerca nel sito