MENU
18 Luglio 2024 10:58
18 Luglio 2024 10:58

Avvocato generale Nunzia Gatto

Cronaca Giudiziaria | Italia |
Per il Tribunale di Sorveglianza di Milano, non sono validi quelli recentemente trascorsi in affido. Il “fine pena” si allunga di ulteriori cinque mesi, arrivando in tutto a tre anni e mezzo che Corona dovrà ancora scontare detenuto in carcere. Secondo i giudici “Il numero non più tollerabile di violazioni delle prescrizioni e il numero elevato di dimostrazioni di essere insofferente agli obblighi impongono la ripresa del trattamento rieducativo e terapeutico in sede inframuraria”. In gergo penitenziario,  la “sede inframuraria” è la  cella di un carcere.
20 Aprile 2019
L’ex agente fotografico aveva ottenuto la misura alternativa dopo la condanna: adesso il tribunale di sorveglianza l’ha sospesa a causa della sua manifesta “insofferenza alle prescrizioni”, e dopo un’udienza da fissare in composizione collegiale, dovrà decidere se revocare definitivamente l’affidamento o farlo proseguire e si capirà, quindi, se Corona resterà in carcere o meno.
25 Marzo 2019

Cerca nel sito