MENU
24 Maggio 2022 05:47
24 Maggio 2022 05:47

Antonio Cerase

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Lombardia | Cronaca Puglia |
I reati contestati dalla magistratura foggiana al giudice  Lorenzo Nicastro sono la sottoscrizione di sentenze risultate “completamente redatte” da Rosaria Adriana Benigno, la sua ex segretaria  adesso in pensione, finita agli arresti domiciliari nell’ambito di questa indagine anche per il reato di “corruzione in atti giudiziari”.
9 Novembre 2017

Cerca nel sito