MENU
23 Maggio 2022 09:38
23 Maggio 2022 09:38

AIA

Calcio |
Esclusa la direttrice di gara che un anno fa attaccò l’Associazione arbitrale, accusandola di averla abbandonata. “Vicenda tragicomica”, commenta lei. La replica dell’ AIA: “Non credibile la sua versione. iI comportamento tenuto nell’intera vicenda dall’associata appare alquanto strumentale, dettato da fini personali e politici approfittando, nella circostanza, della discussione in atto relativamente ad un grave episodio di violenza accaduto nel corso di una gara del campionato di Promozione laziale”
12 Novembre 2019
La Giunta regionale pugliese affida, a pagamento, ad una organizzazione esterna, addirittura straniera, l’ OMS, l’ Organizzazione Mondiale della Sanità, il compito di effettuare la Valutazione d’ Impatto Sanitario (V.I.S.) sulle emissioni di Ilva.  Non esiste nessuna valenza normativa che giustifichi tale incarico, che si configura come una commessa a terzi, una consulenza tecnica, fatta da chi non ha nessuna esperienza specifica. Prima di conferire un affidamento del genere, la dirigente regionale avrebbe dovuto acquisire almeno un lavoro analogo fatto dall’ OMS in qualche situazione similare.
6 Luglio 2019
La nuova normativa consentirà una dovuta uniformità alle procedure di conferimento dei rifiuti indifferenziati e dell’umido, e di riordinare una volta per tutte il settore delle discariche private. Previsti 21 nuovi impianti tutti pubblici, sia nella gestione che nella proprietà, che comporterà una non indifferente riduzione dei costi che finiscono a carico dei cittadini.
14 Maggio 2019
“Una drastica riduzione delle emissioni diffuse di polveri sarà, peraltro, assicurata dalla copertura completa dei parchi minerari, i cui tempi sono stati anticipati con l’addendum ambientale, e come previsto entro il 30 aprile sarà rispettato il primo step: la chiusura del 50% dei parchi minerari, la parte più vicina al Tamburi. Quindi tra pochi giorni saranno fermate le polveri verso questo quartiere cosi martoriato.”
29 Aprile 2019
“A partire dal 2012, anno dell’intervento della Magistratura tarantina, i dati di qualità dell’aria nel quartiere Tamburi, per tutti gli inquinanti monitorati, sono abbondantemente nei limiti previsti dalla normativa e questo è comunque, a mio parere, una buona notizia per i cittadini di Taranto”
6 Aprile 2019
Ultimatum del ministro dello Svilippo economico : “Se permane e verrà accolta la sospensiva proposta con il ricorso al Tar, lo stabilimento dell’Ilva di Taranto si spegnerà il 9 gennaio”.
21 Dicembre 2017
Lettera di Claudio Riva, Presidente Riva Forni Elettrici al direttore del Corriere della Sera , pubblicata il 4 dicembre 2017
5 Dicembre 2017
Resa del presidente in Consiglio Federale: “Colpa dello sciacallaggio politico. Prendo atto di cambiato atteggiamento di alcuni di voi” . Convocata per mercoledì riunione urgente della Giunta Coni. IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA
20 Novembre 2017
A questo importo verrà aggiunto un ulteriore miliardo di euro per bonificare le aree esterne agli impianti
12 Luglio 2017
Il problema emerso è un vero e proprio macigno per il prosieguo della procedura di gara, del quale hanno iniziato ad accorgersene gli avvocati e consulenti di coloro che devono investire i soldi necessari. È bastato effettuare una lettura incrociata del decreto ministeriale e della legge nazionale sull’ILVA, e tutti sono balzati sulle proprie poltrone ben sapendo che un decreto ministeriale non può essere al di sopra di una legge nazionale
13 Febbraio 2017
Quello che trapela da Palazzo Chigi e dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero dell’ Ambiente, è che nella decisione finale (come facilmente prevedibile) non avrà alcun peso “politico” il progetto di decarbonizzazione sostenuto negli ultimi mesi dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano scopertosi “novello” ambientalista
10 Gennaio 2017
Secca anche la replica di Claudio De Vincenti sottosegretario alla presidenza del Consiglio: “Le autorità sanitarie, che stanno già monitorando attentamente la situazione di Taranto, esamineranno con la massima attenzione anche i dati presentati a Bari. A Michele Emiliano ricordo che al centro del decreto legge c’è proprio la valutazione del piano ambientale come presupposto per il futuro di Ilva. C’è chi, come lui, lavora per lo sfascio e chi, come il governo, per tutelare insieme salute e occupazione”.
4 Ottobre 2016
Per il governatore pugliese “E’ l’ ennesimo errore dei vari governi italiani”
13 Giugno 2016
Dopo tre anni di illusioni e delusioni, per l’Ilva scocca l’ora del coraggio. Il coraggio di trasformare la grande malata della siderurgia europea nella prima acciaieria low carbon del vecchio continente, spalla a spalla con la tedesca Saltzgitter. L’intervento di Massimo Mucchetti dalle colonne del Sole 24 Ore.
23 Dicembre 2015
L’impianto riparte con la totalità degli adeguamenti ambientali completati
7 Agosto 2015
Nonostante il piagnisteo dei soliti “ambientalisti” dell’ultima ora, e le decisioni populistiche della Procura della Repubblica di Taranto, il Governo ha salvato il posto e lo stipendio a circa 20mila famiglie di Taranto e provincia. Ora si può risanare l’azienda e continuare a farla lavorare seppure a regime ridotto.
4 Luglio 2015

Cerca nel sito