Rapporto Economia Taranto 2016, tutti i veri “numeri” dell’imprenditoria tarantina | 2a puntata

Rapporto Economia Taranto 2016, tutti i veri “numeri” dell’imprenditoria tarantina | 2a puntata

Il CORRIERE DEL GIORNO continua ad offrirvi un’ informazione economico-giornalistica reale sulla provincia di Taranto, e lo abbiamo realizzato anche quest’anno per aiutarvi e consentirvi di capire meglio il reale valore delle imprese operanti nell’economia della provincia jonica. Con i numeri che parlano meglio di tante parole inutili.

a cura di Marco Ginanneschi

Continua la nostra inchiesta giornalistica sull’imprenditoria tarantina, che viene realizzata esclusivamente  consentire ai lettori di conoscere meglio il tessuto imprenditoriale tarantino e sopratutto capire e conoscere meglio coloro i quali a torto o ragione si definiscono “imprenditori” . Continua il nostro sforzo di informazione economica-giornalistica mai realizzata a Taranto.  Non a caso anche quest’anno, alla sua 2a edizione, il nostro Rapporto Economia  dopo la 1a puntata ha dato fastidio a “qualcuno”, che pensa di poterci intimorire con le solite millantate “protezioni” in alto . Cari lettori, noi facciamo parlare i vostri numeri, i vostri bilanci che parlano meglio di mille parole. I vostri risultati infatti, non dipendono dalle nostre opinioni, ma soltanto dalle vostre capacità o…incapacità. Buona lettura.

schermata-2016-09-10-alle-00-04-06

Per poter leggere e comprendere meglio i numeri che vi forniamo , ricordiamo che tutto viene valorizzato da questi indicatori: il MOL (Margine Operativo Lordo), il ROA (acronimo che sta per ReturnOn Assets e il suo calcolo è piuttosto immediato: si prende l’utile netto di gruppo e lo si divide per il totale delle attività)Il valore minimo del ROA dev’essere superiore o uguale al costo del denaro (tassi d’interesse scelti dalle varie banche centrali), perchè ovviamente essendo il totale delle attività l’ammontare complessivo degli investimenti fatti dall’azienda ed essendo stati finanziati da indebitamento, cassa e/o denaro preso in prestito, il tasso minimo da ottenere è ovviamente quello dei tassi d’interesse. Se fosse inferiore significherebbe che il costo di questo denaro è stato per l’azienda maggiore a quanto quel denaro ha reso, quindi non sarebbe stato conveniente prenderlo. Ma sopratutto, quello che maggiormente conta è l’ UTILE DI ESERCIZIO da cui capire se la società lavora, guadagna ed è gestita bene.

UNIONEFFE S. COOPERATIVA   

INTERMEDIARI DEL COMMERCIO  | FATTURATO  € 104.451.922,00

La società ha ridotto di quasi il 50% il MOL , ma ha ha ridotto di quasi 19 milioni le proprie perdite di esercizio passando da -23-674.149,00 a -4.705.463,00 aumentando del +30% circa il proprio indebitamento, nonostante le unità lavorative sono passate da 131 dipendenti a solo 38.

schermata-2016-09-09-alle-23-39-16

 

schermata-2016-09-09-alle-23-40-46

 

G.C.F. GENERALE COSTRUZIONI FERROVIARIE

COSTRUZIONE DI STRADE E FERROVIE | FATTURATO  € 144.614.971,00

La società ha realizzato un’ottima performance in termine di fatturato con circa il + 30 di fatturato che ha contribuito a risanare il MOL ed incrementare il proprio utile passando dai precedenti ricavi per oltre 663mila euro . a circa 8milioni di euro di utili, e quindi di poter incrementare anche il patrimonio netto. Da segnalare il rapporto di indebitamento cresciuto di oltre il 20%. Le unità lavorative sono scese del 15% passando da 461 addetti a 401.

 

schermata-2016-09-09-alle-23-49-48

 

schermata-2016-09-09-alle-23-50-21

 

CO.TA.FAR.TI. COOPERATIVA TARANTINA FARMACISTI

COMMERCIO ALL’INGROSSO DI BENI DI CONSUMO FINALE | FATTURATO  € 89.565.067,00

Pressochè immutata la situazione gestionale della Cooperativa dei Farmacisti di Taranto, in termini di fatturato ed addetti ( +1 unità), nel MOL, mentre il conto economico presenta una perdita di oltre 450mila euro circa, rispetto al precedente utile di 63mila euro.

schermata-2016-09-09-alle-23-58-50

schermata-2016-09-09-alle-23-58-09

 

N.B. I dati pubblicati  sono aggiornati a dicembre 2015. Le informazioni economiche, fiscali, bancarie, pubblicate sono provenienti da pubblici archivi e/o altre fonti rielaborate da società esterne specializzate. Si  declina ogni responsabilità per eventuali erroneità, incompletezze e qualsiasi altro vizio di cui alle informazioni ed ai dati. La nostra redazione economica è a disposizione delle società interessate per eventuali rettifiche, correzioni ecc. previa esibizione dei bilanci e verbali di assemblee regolarmente depositate al Registro Imprese della Camera di Commercio.

Le analisi dei bilanci delle società che operano a Taranto e provincia, verificati ed analizzati dal Corriere del Giorno, non sono finite.

Continua/2.

 

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?