MENU
3 Febbraio 2023 04:36
3 Febbraio 2023 04:36

Per riempire lo stadio Iacovone, il Taranto offre l’ingresso gratuito alle donne. Ed acquista giocatori disoccupati…..

L'ex giocatore del Napoli, finito in LegaPro, e rimasto disoccupato si è accordato con il club jonico.

Inacio PiàE’ arrivato oggi alla “corte” del Taranto  l’ultimo giocatore del Taranto Inacio Pià nato a Bitinga (Brasile) il 22 marzo del 1982 ,  pescato fra i calciatori disoccupati rimasti senza squadra, e che  ha militato nell’ultima stagione nella squadra de L’Aquila in Lega Pro giocando 12 partite e segnando 1 solo gol , dopo aver militato l’anno precedente nel campionato 2011/12 nel Lecce in serie C1 giocando 21 partite e realizzando appena 2 gol. Per alcuni siti e giornali locali è un “colpo” della squadra rossoblù. Qualcuno ha scritto addirittura che Inacio Pià  “vanta un curriculum importante avendo giocato per praticamente tutta la sua carriera tra Serie A e Serie B con le maglie di Atalanta, Ascoli, Treviso, Torino e soprattutto Napoli contribuendo con i suoi gol al ritorno dei partenopei nella massima serie assieme all’allora capitano Francesco Montervino, attuale responsabile dell’area tecnica“. In realtà  sua carriera è iniziata in Italia nel 1998 nell’ Atalanta, giocando 19 campionati nei campionati di  serie A (8 goals) ,  serie B ( 19)  e serie C (23)  realizzando quindi complessivamente appena 50 goals ad una media di 3 goasl a campionato. Un pò poco per un’attaccante brasiliano. Se questo è un grande acquisto… ! I numeri in realtà dicono esattamente contrario.  

Il giocatore brasiliano ha svolto anche le visite mediche presso il Centro di Medicina dello Sport seguito dal dottor Luigi Santilio per mettersi immediatamente a disposizione del tecnico Massimiliano Favo.  Parte domenica prossima contro la Scafatese, l’iniziativa “Una domenica speciale in rosa”. In pratica alle tifose tarantine che vorranno assistere alla partita  la società consentirà ed offrirà l’ingresso gratuito allo stadio esclusivamente nel settore gradinata. Le donne che vorranno aderire all’iniziativa dovranno recarsi personalmente nelle giornate di venerdi 10 ottobre e sabato 11 ottobre ritirare il proprio biglietto gratuito presso la segreteria della società ubicata presso lo stadio “Iacovone” (ingresso porta 8 lato tribuna) dalle ore 9 alle ore 13.30 e dalle ore 15 alle ore 19.

Dalle  dalle ore 10 di domani giovedì 9 ottobre, sarà possibile acquistare i biglietti per assistere all’incontro  valido per sesta giornata del girone H di serie D.  Taranto-Scafatese  che si giocherà domenica 12 ottobre alle ore 15 allo “Iacovone” . Questi i prezzi dei biglietti: Curva: 7,50; Gradinata: 11,50; Tribuna; Laterale: 18,50. Costi di prevendita: 1,50. I biglietti sono in vendita presso il circuito BookingShow.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Il Tribunale di Madrid: Fifa e Uefa non possono ostacolare la Superlega
Inchiesta sulla vendita del Milan, indagini in corso per appropriazione indebita
Penalizzazione Juventus. il ministro dello sport Abodi: "Ora bisogna spiegare decisione"
L'omaggio a Gianluca Vialli, sugli spalti del Chelsea a Stamford Bridge
Lo sport piange la scomparsa di Vialli
“Caro amico ti scrivo, non sei solo”: la lettera di Cabrini a Vialli nei suoi ultimi giorni di vita
Archivi
Ecco chi è Alfredo Cospito(dagli attentati al 41 bis) difeso dal PD ed i suoi alleati
Il guardasigilli Nordio smentisce la sinistra: “Donzelli non ha svelato atti segreti o classificati”
Arrestato in Francia il latitante della ’Ndrangheta Edgardo Greco ricercato da 17 anni
Arriva in aula il processo Mark Caltagirone: imputate le due agenti della showgirl Pamela Prati
Perquisito l’ufficio anagrafe del Comune ad Alcamo, caccia ai complici di Messina Denaro

Cerca nel sito