Musei statali aperti per il ponte della “Liberazione”

Musei statali aperti per il ponte della “Liberazione”

Lunedì 24 apertura straordinaria del Museo Nazionale Archeologico di Taranto

ROMA – In occasione del ponte per la Festa della Liberazione i principali musei, aree archeologiche e luoghi della cultura statali resteranno aperti in tutt’ Italia, rispettando il normale piano orario e tariffario. Un lungo fine settimana all’insegna della cultura in cui cittadini e turisti, grazie anche all’apertura straordinaria lunedì 24 aprile potranno visitare fra gli altri anche  Marta il Museo Archeologico Nazionale di Taranto, che osputa le collezioni dei più importanti musei statali presenti in Puglia.

A restare aperti non saranno solo i musei statali del Ministero ma anche altri luoghi d’arte. Vediamo quali sono quelli che vedranno l’apertura straordinaria per il ponte del 25 aprile 2017.

Lapertura straordinaria dei musei per il 25 aprile interessa molte città italiane con degli orari eccezionali anche per lunedì 24 aprile. Tra i tanti musei da visitare ci sono i Musei Civici del Castello Visconteo a Pavia. Numerose le aperture straordinarie anche a Milano dove saranno aperti il Mudec, Palazzo Reale, il Padiglione d’Arte Contemporanea, i musei del Castello Sforzesco, il Museo Archeologico, il Museo del Novecento, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, la Galleria d’arte moderna, il Museo del Risorgimento e Laboratorio di storia moderna e contemporanea, il Cenacolo Vinciano, la Pinacoteca di Brera e Palazzo Morando.

In Piemonte a Torino  in occasione del 25 aprile resteranno aperti il Museo Egizio, dalle 9.00 alle 18.30, i Musei Reali, dalle 8.30 alle 19.30, Palazzo Madama, dalle 10 alle 18, Museo del Risorgimento, dalle 10.00 alle 18.00, Gam, dalle 10.00 alle 18.00, la Reggia di Venaria, dalle 9.00 alle 18.30, la Palazzina di Caccia di Stupinigi, dalle 10.00 alle 18.30, il Planerario di Torino e il Mauto.

Tra i musei che resteranno aperti a Venezia ci sono  il Museo Nazionale di Villa PisaniPalazzo Ducale, il Museo del Vetro a Murano, il Museo Correr, il Museo di Palazzo Mocenigo, la Torre dell’Orologio e Ca’Pesaro.

Altre aperture previste di luoghi d’arte di importante valore artistico in Campania sono la Reggia e il Parco di Caserta e il Giardino Inglese, il Museo di Capodimonte a Napoli, il Palazzo Reale di Napoli, gli Scavi di Pompei e il Museo Storico Archeologico.

A Roma prevista l’apertura della Galleria Borghese, Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini e  Palazzo Corsini, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, il Vittoriano, Castel Sant’Angelo, le Terme di Diocleziano, il Pantheon,delle Terme Taurine o di Traiano, il Museo Archeologico Nazionale di Palestrina, il Circuito Archeologico “Colosseo, Foro Romano e Palatino”,  il Museo Hendrik Christian Andersen, Museo Nazionale del Palazzo di Venezia,  gli Scavi di Ostia Antica, l’Area Archeologica di Villa Adriana e Villa d’Este.

Nella Capitale come reso noto da Musei in Comune e Zètema Progetto Cultura rimarranno regolarmente aperti i Musei Capitolini, il Museo dell’Ara Pacis e i Mercati di Traiano. Gli altri spazi del Sistema Musei Civici di Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali osserveranno invece il consueto riposo settimanale.

 Resteranno aperti anche il Museo Archeologico Nazionale delle Marche,  a Firenze la Galleria degli Uffizi, il Museo Archeologico Nazionale e il Museo Nazionale del Bargello. In Emilia Romagna a Bologna, tra i musei aperti la Pinacoteca Nazionale di Bologna

 

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?