Ilva, si rompe una valvola materiale oleoso finisce in mare. Ma tutto è sotto controllo

Ilva, si rompe una valvola materiale oleoso finisce in mare. Ma tutto è sotto controllo

E’ la stessa ILVA in amministrazione straordinaria a darne la notizia precisando che “sta procedendo allo smaltimento in costante contatto con l’Autorità portuale di Taranto “

CdG Ta PortoIl mal funzionamento di una valvola nel reparto Trattamento acque relativa all’impianto di laminazione del Treno Nastri 2 dell’ ILVA di Taranto , ha causato la fuoriuscita di una limitata quantità di materiale oleoso che attraverso le canalizzazioni dello stabilimento siderurgico è finita in mare. A renderlo noto è stata  la stessa azienda in amministrazione straordinaria con una nota in cui si precisa che “ILVA è intervenuta tempestivamente e, attraverso una ditta specializzata, sta eseguendo tutte le operazioni di contenimento e di aspirazione del materiale stesso. La situazione risulta essere sotto controllo e ILVA, in costante contatto con l’Autorità portuale di Taranto, sta procedendo allo smaltimento della sostanza oleosa” aggiungendo che  “al fine di evitare il ripetersi di simili eventi, l’azienda sta progettando ulteriori controlli sull’impianto che ha provocato lo sversamento odierno“.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?