Ilva, operaio cade e batte la testa finendo in ospedale. Nulla di grave

Ilva, operaio cade e batte la testa finendo in ospedale. Nulla di grave

Mariano Severi, un operaio della ditta Castiglia di Massafra, lavorava nella zona della discarica del siderurgico

Mariano Severi, un operaio dipendente della ditta Mariano Severi di Massafra, che lavora in appalto ILVA, è rimasto ferito in un incidente sul lavoro avvenuto nella zona della discarica dello stabilimento siderurgico di Taranto. Secondo fonti della Fim Cisl, il lavoratore,  stava sistemando un telone su un camion quando è caduto battendo la testa. Il ferito è stato soccorso e trasportato in ospedale per essere sottoposto ad accertamenti. Le sue condizioni non sono gravi.

 Soltanto la settimana scorsa un altro operaio dell’indotto ILVA aveva perso la vita nell’Acciaieria 1 dello stabilimento tarantino. Angelo Iodice, 54 anni, dipendente della Global Service, era stato investito da un mezzo meccanico sui binari di un carroponte. Iodice era addetto alla manutenzione e stava effettuando degli interventi proprio sul tratto di strada ferrata dove la settimana precedente si era ribaltato un carroponte pieno di ghisa fusa.

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?