Il Sindaco Stefàno chiede all’ ARPA alle diverse autorità sanitarie competenti ad esprimersi sui campionamenti deposimetrici dell’ Ilva

Il Sindaco Stefàno chiede all’ ARPA alle diverse autorità sanitarie competenti ad esprimersi sui campionamenti deposimetrici dell’ Ilva

CdG TamburiCon una lettera inviata alle varie Autorità competenti, fra cui anche la Procura della Repubblica di Taranto, ancor’oggi in attesa della nomina del nuovo atteso Procuratore Capo, il Sindaco di Taranto Ippazio Stefàno ha chiesto ad ARPA Puglia di fornire ogni utile aggiornamento circa le attività in essere e di valutare se le concentrazioni rilevate siano compatibili con le ricadute al suolo derivanti dalle emissioni convogliate; analoga richiesta di informazioni all’ ASL TARANTO circa l’avanzamento delle attività di cui alla nota nonché ogni utile informazione in ordine ad eventuali episodi sanitari correlabili ai fenomeni registrati nonché certezza dei dati. Il Sindaco Stefàno ha richiesto anche  al Dipartimento Mobilità, Qualità Urbana, Opere Pubbliche e Paesaggio – Sez.Ecologia  della Regione Puglia , l’effettuazione di aggiornamenti che abbiano una periodicità congruamente ravvicinata.

Ecco la lettera:

La lettera del Sindaco Stefàno

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?