Evaso dalla detenzione domiciliare, viene arrestato in flagranza di reato.

Evaso dalla detenzione domiciliare, viene arrestato in flagranza  di reato.

I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di evasione, Domenico Calabretto, classe 1973, residente nel comune di Grottaglie. Ieri pomeriggio i militari della Stazione Carabinieri di Montemesola stavano come di consueto pattugliando il territorio di competenza, quando hanno notato un autocarro in transito con a bordo due uomini dall’aria sospetta intenti a trasportare materiale ferroso. Fermato il veicolo, i militari accertavano che il conducente del mezzo, seppur autorizzato dal giudice a svolgere l’attività di smaltimento di rifiuti solidi non pericolosi, in quanto si trovava in regime di detenzione domiciliare, di fatto aveva violato tale autorizzazione in quanto svolgeva la suddetta attività lavorativa non nel comune di residenza, ma bensì nel territorio di Montemesola. La condotta posta in essere dal Calabretto perciò integrava la fattispecie del reato di evasione, di cui all’art. 385 del codice penale, ragione per cui veniva tratto in arresto. Terminate le formalità di rito, l’uomo veniva condotto presso la Casa Circondariale di Taranto, in ottemperanza a quanto disposto dall’Autorità Giudiziaria.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?