MENU
4 Ottobre 2022 22:53
4 Ottobre 2022 22:53

Cambia cognome per sfuggire all’arresto. Ma viene arrestato dai Carabinieri

Nel corso dei puntuali servizi di controllo del territorio per la prevenzione dei reati, i Carabinieri della Stazione di Ginosa , hanno arrestato Theisen Felix, 41enne originario della Germania, con precedenti penali, in quanto colpito da mandato di arresto internazionale. L’uomo, era in possesso di regolare carta d’identità come cittadino italiano , aveva vissuto per molti anni in Germania,  ed al suo rientro in Italia aveva pensato bene di cambiare anche il suo cognome originario in Locantore. poichè pendeva su di lui, un mandato di arresto provvisorio a fini di estradizione, per  espiare una pena di anni cinque di reclusione a seguito di una condanna emessa da un Tribunale tedesco per reati finanziari commessi sempre in quel paese nel 2005.

 Questo cambio di cognome gli aveva permesso di sfuggire alle varie ricerche effettuate nei suoi confronti, ma la tenacia e professionalità dei militari dell’ Arma, hanno consentito di rintracciarlo ed identificarlo compiutamente e quindi di arrestarlo  , e quindi  così come previsto, è stata data comunicazione sia al Presidente della Corte d’Appello di Lecce, ed al Ministero della  Giustizia, che procederanno nei prossimi giorni alla successiva comunicazione allo Stato tedesco ed alla trasmissione della relativa documentazione. Un truffatore in meno a piede libero.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Operazione del Ros Carabinieri: 15 arresti per droga. Coinvolti anche due agenti della Polizia Penitenziaria ed un ex maresciallo dei Carabinieri
Beppe Grillo condannato per diffamazione
Confermate le condanne definitive per Buzzi e Carminati che ritornano in carcere 
Licenziata l'ex vice questore "no-green pass" Nunzia Schilirò
Danno da 11 milioni alla Regione Lazio, Zingaretti sotto inchiesta per le mascherine mai consegnate
La Milano by-night schiava di droga e sesso
Archivi
Perquisizioni delle Fiamme Gialle nelle abitazioni ed uffici della famiglia Matarrese: ipotesi di bancarotta fraudolenta
Operazione del Ros Carabinieri: 15 arresti per droga. Coinvolti anche due agenti della Polizia Penitenziaria ed un ex maresciallo dei Carabinieri
GFVip: una pagina di squallore televisivo che gioca sui sentimenti delle persone
Da oggi a Bari il "Prix Italia 2022"
Il Presidente della Repubblica del Congo Denis Sassou Nguesso incontra l’Ad di Eni Claudio Descalzi

Cerca nel sito