A maggio un attentato al ristorante Momò. Oggi il proprietario gambizzato dal “racket”

A maggio un attentato al ristorante Momò. Oggi il proprietario gambizzato dal “racket”

Questa mattina il proprietario del ristorante “Momò“in viale Trentino a Taranto, intorno alle 10 è stato  gambizzato vittima di un attentato proprio nei pressi del suo ristorante.  Tre colpi d’arma da sparo sono stati esplosi con una pistola calibro 6.35 contro di lui, ed un proiettile lo ha colpito e ferito alla coscia destra.

CdG momo-ristorante-tuttgalavitaPochi mesi fa, lo scorso 19 maggio infatti una bomba distrusse la vetrata laterale del suo ristorante e quindi si ritiene che i due episodi intimidatori siano collegati fra di loro . Il proprietario del ristorante ed i suoi dipendenti del ristoratore intimidire riprendendo l’attività e scrivendo su una parete la frase ‘Momò tutta la vità”

Immediati i soccorsi dei sanitari del 118. L’uomo è stato trasportato d’urgenza in ospedale al S.S. Annunziata ove si trova  attualmente ricoverato senza alcun pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia Scientifica per effettuare i rilievi del caso,  ed avviate intanto le indagini per cercare di risalire ai responsabili dell’episodio

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?