CdG | POLICY

CdG | POLICY

Introduzione

il Corriere del Giorno è orgoglioso di aderire al Trust Project, progetto internazionale per la fiducia nei giornali che cerca di far emergere il giornalismo di cui fidarsi, ritenendo che l’adozione di regole etiche possa valorizzarne la reputazione anche su Internet. Le informazioni raccolte in questa pagina seguono le indicazioni emerse dalla ricerca condotta dal Trust Project sul punto di vista degli utenti rispetto all’affidabilità delle notizie.

Missione e storia

Forte dei 70 anni della propria storia, il Corriere del Giorno  vuole interpretare i valori di un giornale laico, imparziale e indipendente.  Fedele alla propria identità storica di un giornale fortemente radicato nel territorio del Mezzogiorno, ma con rinnovato respiro nazionale, il nostro giornale  promuove i valori della cultura europea, la trasparenza e l’efficienza della pubblica amministrazione, l’innovazione con il senso di responsabilità per le future generazioni.

Codice etico e deontologia

Il rapporto tra il giornale e i suoi lettori si basa sulla fiducia nelle sue pubblicazioni. Serve la condivisione di standard e valori comuni chiari, linee guida che riguardano sia il lavoro giornalistico sia il comportamento individuale di tutto il personale (anche non giornalistico) del giornale, per rafforzare l’impegno a rendere conto in maniera trasparente e contro qualsiasi conflitto di interessi.

il Corriere del Giorno, orientato alla trasparenza nei confronti del pubblico, nel massimo rispetto della legge e nella massima collaborazione con la pubblica amministrazione e le autorità, si dota del Codice Etico della Fondazione Corriere del Giorno per definire e comunicare questi valori e questi standard.

A integrazione del presente Codice Etico, i giornalisti e i collaboratori del Corriere del Giorno, sono inoltre tenuti al rispetto del testo unico dei doveri del giornalista, il codice di autodisciplina dell’Ordine dei Giornalisti (www.odg.it/content/testo-unico-dei-doveri-del-giornalista), che recepisce i contenuti dei seguenti documenti :

  • Carta dei doveri del giornalista
  • Carta dei doveri del giornalista degli uffici stampa
  • Carta dei doveri dell’informazione economica
  • Carta di Firenze
  • Carta di Milano
  • Carta di Perugia
  • Carta di Roma
  • Carta di Treviso
  • Carta informazione e pubblicità
  • Carta informazione e sondaggi
  • Codice deontologico relativo alle attività giornalistiche
  • Codice in materia di rappresentazione delle vicende giudiziarie nelle trasmissioni radiotelevisive
  • Decalogo del giornalismo sportivo

Etica della diversità

Centralità della persona.
La Fondazione Corriere del Giorno promuove il rispetto dell’integrità fisica e culturale della persona. Garantisce condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale ed ambienti di lavoro sicuri nel costante rispetto delle norme antinfortunistiche e sulla tutela dell’igiene e della salute sul lavoro. Non tollera richieste o minacce volte ad indurre le persone ad agire contro la legge ed il Codice Etico, o ad adottare comportamenti lesivi delle convinzioni e preferenze morali e personali di ciascuno. La Fondazione sostiene e rispetta i diritti umani in conformità con la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani dell’ONU.

Imparzialità e pari opportunità.
La Fondazione Corriere del Giorno si impegna ad evitare ogni discriminazione in base all’età, al sesso, alla sessualità, allo stato di salute, alla razza, alla nazionalità, alle opinioni politiche e alle credenze religiose, in tutte le decisioni che influiscono sulle relazioni con i suoi stakeholder.

Impegno per l’accuratezza e le correzioni

L’accuratezza è una priorità per il Corriere del Giorno: è fondamentale per la reputazione e per la fiducia del pubblico, che è la ragion d’essere del Corriere del Giorno. Fa parte anche del codice deontologico. Per garantirla, il Corriere del Giorno fa tutto il possibile per verificare dati e fatti, dichiarazioni, virgolettati, nomi, date, località prima della pubblicazione. Se un tema è controverso, verranno presi in considerazione i fatti e le opinioni rilevanti, e quando necessario tutte le informazioni saranno soppesate per arrivare alla verità. Per il Corriere del Giorno l’accuratezza è più importante della velocità di pubblicazione.

Quando appropriato rispetto al prodotto finale, il Corriere del Giorno deve:

  • raccogliere materiale da fonti di prima mano, nel limite del possibile
  • controllare e verificare i fatti
  • validare l’autenticità di documenti e materiali digitali
  • corroborare le affermazioni riportate, nel limite del possibile.

il Corriere del Giorno  si è dotato di un public editor per gestire eventuali errori da correggere con trasparenza nei confronti del pubblico.

 

Fonti e verifica

Il giornale si avvale di fonti primarie. Nell’impossibilità, nel caso di fonti secondarie le cita per trasparenza.
Le fonti anonime possono essere usate solo come “ultima risorsa”, indicando la citazione fra virgolette, aggiungendo elementi che ne descrivano l’origine in maniera generica e mettendo al corrente il Direttore Responsabile di chi si tratta
Ogni notizia va controllata, attraverso l’uso e la consultazione incrociata di varie fonti. Non esiste differenza fra contenuti cartacei e digitali per la giustizia italiana e il lavoro giornalistico del Corriere del Giorno segue le leggi dello Stato.

Dialogo con il pubblico e social media

il Corriere del Giorno  ha un dialogo aperto con il proprio pubblico. Il rapporto con il territorio che si è radicato storicamente ha trovato il suo naturale proseguimento online sul sito web www.ilcorrieredelgiorno.it  e via email direttamente con i giornalisti. Il direttore in prima persona, con tutta la direzione, partecipa a moltissimi eventi pubblici per dialogare con i lettori. Il Corriere del Giorno  organizzerà eventi aperti al pubblico e per il pubblico.
La redazione web spesso interpella i lettori per conoscerne il punto di vista attraversela propria pagina Facebook e Twitter
il Corriere del Giorno ha un public editor che dialoga con i lettori sul proprio sito e sui social media con una pagina Facebook dedicata.
il Corriere del Giorno regola l’uso dei social media con un decalogo deontologico che i propri giornalisti sono tenuti a rispettare.
Peraltro il social media team del Corriere del Giorno segue il dialogo tra i lettori su tutti i temi scottanti sulla sua pagina Facebook.

Qui i contatti per scrivere al giornale: http://www.ilcorrieredelgiorno.it/chi-siamo-2/

Qui il modulo per le segnalazioni del pubblico: http://www.ilcorrieredelgiorno.it/contatta-la-redazione/ 

 

image_pdfimage_print

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !