Un esempio di come i “tecnici” del Comune di Taranto hanno distrutto il turismo. I “pennivendoli” …tacciono !

Un esempio di come i “tecnici” del Comune di Taranto hanno distrutto il turismo.  I “pennivendoli” …tacciono !

Schermata 2016-05-14 alle 15.18.20Ancora una volta sono i socialnetwork, il “citizen journalism” a sostituirsi ai giornalisti di Taranto, troppo presi ad autocelebrarsi o alla ricerca di “marchettine” per sopravvivere, per accorgersi di cosa accade sotto i loro occhi disattenti, disinteressati o cultori del “ce me ne futt a mè ?“.

Quelle che vedete in questa pagina sono delle immagini postate sulla pagina Facebook di una donna tarantina  S.P. che così  (giustamente ! ) scrive e commenta sulle barriere architettoniche presenti nella città vecchia paradossalmente a due passi dal Castello Aragonese, meta di moltissimi visitatori e turisti e dal palzzo di Città:

È uno scandalo il marciapiede di città vecchia. A stento si passa col passeggino . Di fronte a noi un gruppo di francesi con una signora sulla sedia a rotelle che ha dovuto aspettare che passassi io con Luca per passare lei…. E all’ altezza della cabina Enel non è riuscita a passare….  Fanno di tutto per rendere Taranto invivibile

Schermata 2016-05-14 alle 15.14.21Come non darle ragione ? E sopratutto chiedersi: ma chi sono i tecnici del Comune che hanno realizzato, fatto realizzare, autorizzato delle tali assurdità ? E quelli dell’ ENEL ? Un amministrazione comunale seria, dei tecnici veramente qualificati e preparati non avrebbero mai consentito tali storture e barriere architettoniche. Dei politici seri, capaci, lungimiranti, avrebbero rimediato. Ma a Taranto si pensa a spendere milioni di euro per rifare lo stadio ad una squadra che gioca in serie D.

Ecco perchè è un bene che la ristrutturazione della città vecchia di Taranto provenga da un concorso internazionale di idee e non da soliti “amici degli amici” che pensano solo ai loro sporchi affari.

Concludendo, ci chiediamo cosa aspettino i cosiddetti giornalisti locali di Taranto, sempre presi a farsi dei “selfie” pure quando vanno in bagno in gruppo, ad attivarsi, a fare del vero sano giornalismo, contestando ogni giorno tali problemi sino a quando non vengono risolti ?

Schermata 2016-05-14 alle 15.13.25

Questo sarebbe giornalismo. Tutto il resto sono solo “markette”. Lasciatele fare ai pennivendoli di professione…. Taranto svegliati, reagisci.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !