Un altro suicidio a Taranto. 37enne cassintegrato si lancia dal balcone

Un altro suicidio a Taranto. 37enne cassintegrato si lancia dal balcone

Intorno alle ore 09.00, equipaggi della Squadra Volante della Polizia di Stato, a seguito di una richiesta d’intervento giunta alla sala operativa “113”, sono intervenuti in via Lazio a Taranto ,dove qualche attimo prima un giovane trentasettenne si era lanciato dal balcone della sua abitazione, posta al 5° piano. Giunti sul posto i poliziotti constatavano appunto che il malcapitato era ancora vivo. Pertanto a mezzo di personale del servizio sanitario 118 è stato subito soccorso e trasportato all’ospedale SS.Annunziata, dove qualche ora dopo è deceduto.

L’uomo, celibe,  lavorava a Modena e recentemente poiché era stato collocato in cassa integrazione aveva fatto ritorno a casa dei genitori. Prima della tragica decisione, si trovava all’interno della sua abitazione con i propri genitori ed il fratello. Attualmente non si conoscono i motivi dell’insano gesto. Mentre scriviamo sono in corso indagini

Sabato, 23 Agosto 2014 08:15

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !