Taranto, pubblicata la graduatoria per l'area di crisi industriale complessa

Taranto, pubblicata la graduatoria per l'area di crisi industriale complessa

Al via le istruttorie che si concluderanno entro 90 giorni dalla presentazione della domanda. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato un “Avviso pubblico per la selezione di 5 esperti a supporto dell’elaborazione della strategia di riconversione economica della città di Taranto e del suo territorio”.

ROMA – È stata pubblicata online la graduatoria dalle imprese che hanno presentato domanda ad Invitalia per accedere ai 30 milioni di euro messi a disposizione delle imprese dalla Legge 181/89. Il bando per la presentazione delle domande è stato chiuso, infatti, il 26 gennaio 2019.

Delle 11 domande pervenute allo sportello di Invitalia8 sono state considerate valide ai fini dell’inserimento nella graduatoria di ammissione alla fase istruttoria. Ora si parte con le attività di valutazione che dovranno concludersi entro 90 giorni dalla presentazione della domanda, e che verranno svolte secondo le modalità e i criteri stabiliti dalla circolare attuativa.

Le domande valutate positivamente saranno ammesse alle agevolazioni fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Lo rende noto l’ufficio stampa di Invitalia.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato un “Avviso pubblico per la selezione di 5 esperti a supporto dell’elaborazione della strategia di riconversione economica della città di Taranto e del suo territorio”. Il MiSE prevede la realizzazione di un Piano, ispirato all’innovazione e alla diversificazione delle attività produttive del luogo, che ha l’obiettivo di ridisegnare il modello socio-economico della città, finora incentrato sulla siderurgia.

Per coordinare questo piano di cambiamento, il MiSE si avvale di una “Commissione Speciale per la riconversione economica di Taranto”. La Commissione Speciale e’ presieduta dal Ministro Luigi Di Maio e si compone di ulteriori dieci membri, dei quali cinque scelti tra il personale del MiSE e cinque selezionati attraverso una call internazionale per esperti.

I soggetti interessati a presentare la propria candidatura possono consultare l’Avviso per la manifestazione d’interesse e il format per la presentazione della domanda, che dovrà essere inviata entro le ore 24.00 del giorno 15 marzo 2019.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !