Sette avvisi di garanzia all’ex sindaco di Carosino e ai suoi assessori

Sette avvisi di garanzia all’ex sindaco di Carosino e ai suoi assessori

Gli agenti della Squadra Mobile di Taranto  hanno notificato  sette avvisi di garanzia per “falso ideologico” all’ex sindaco del Comune di Carosino  Biagio Chiloiro  eletto in una lista civica e che era a capo di una coalizione di centrosinistra,  insieme agli ex assessori e dirigenti comunali in merito alla loro partecipazione a riunioni della giunta comunale tra giugno e settembre 2011.

Secondo l’impianto accusatorio della Procura di Taranto  gli indagati, pur non avendo partecipato a numerose sedute della giunta comunale, avevano invece fatto figurare e  falsificato la documentazione attestante  la loro presenza. Due dei sette indagati sono stati anche denunciati per “truffa” avendo richiesto ai rispettivi enti pubblici di appartenenza, ed ottenuto, persino dei permessi amministrativi al fine di poter partecipare alle riunioni di giunta alle quali, in realtà, non si erano mai presentati !

Claudio Sammartino

Claudio Sammartino

Il Prefetto di Taranto in carica all’epoca dei fatti, il dr. Claudio Sammartino , a seguito delle dimissioni rassegnate dagli otto consiglieri comunali di Carosino, ha disposto nell’agosto del 2013  la sospensione del consiglio comunale, nominando il viceprefetto vicario Malgari Trematerra commissario per la provvisoria gestione . Lo scorso 25 maggio 2014 si sono tenute le elezioni comunali ed è stato eletto nuovo sindaco (in rappresentanza del centrosinistra)  Arcangelo Sapio

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !