Morto a 36 anni Andrea Spataro, il figlio del procuratore capo di Torino Armando Spataro

Morto a 36 anni Andrea Spataro, il figlio del procuratore capo di Torino Armando Spataro

Il giovane Andrea Spataro era ammalato di un male incurabile,  ed a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute era stato ricoverato in un ospedale milanese. 

di Antonello de Gennaro

MILANO – Si sono svolti oggi pomeriggio nella Chiesa della Passione di Milano, i funerali di Andrea Spataro, avvocato penalista di 36 anni figlio del procuratore capo di Torino Armando Spataro, tarantino “doc”. Il giovane Andrea, a lato nella foto, si era ammalato di un male incurabile,  ed a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute era stato ricoverato in un ospedale milanese.

Molti i messaggi di cordoglio che stanno giungendo in queste ore  al procuratore Spataro, da tre anni alla guida degli uffici giudiziari torinesi, ed alla sua famiglia. Si stringono al magistrato, tra gli altri, la procura e la Camera penale di Milano, dove Armando ha svolto buona parte della sua carriera, i colleghi di Magistratura Indipendente e di Movimento per la Giustizia – Articolo 3. Numerosi anche i colleghi degli uffici giudiziari torinesi che hanno manifestato vicinanza al procuratore.
All’ amico Armando Spataro, a sua moglie Rosalia, a tutta la sua famiglia Spataro a cui sono legato da antica amicizia familiare e personale, un fortissimo abbraccio unendomi al loro immenso dolore e le più sentite condoglianze da parte di tutti i giornalisti e collaboratori  del CORRIERE DEL GIORNO e della Fondazione Corriere del Giorno .
image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !