Le lacrime di Riccardo Fogli a "L'Isola dei Famosi 2019" , il momento più squallido di una televisione spazzatura

Le lacrime di Riccardo Fogli a "L'Isola dei Famosi 2019" , il momento più squallido di una televisione spazzatura

L’ottava puntata del reality show di ieri sera trasmette un videomessaggio in cui il pluri-pregiudicato Fabrizio Corona accusa il cantante di essere tradito da sua moglie da più di quattro anni, dandogli del cornuto. Riccardo Fogli scoppia a piangere ed è chiaro a tutti che, questa volta, gli autori del programma e la direzione di CANALE5 hano toccato veramente il fondo dello squallore televisivo

ROMA – Quando di autori dell’Isola dei Famosi, con la complicità di una conduttrice Alessia Marcuzzi priva di carisma e personalità, danno spazio ad uno squallido personaggio televisivo, pluri-pregiudicato, come l’ex-carcerato Fabrizio Corona, cavalcando un tema caldo che aveva portato fortuna in termini di ascolto ai tempi in cui Simona Ventura annunciava in diretta all’inconsapevole Al Bano di essere stato lasciato da Loredana Lecciso, allora veramente non resta altro che spegnere il televisore o cambiare definitivamente canale.

A pagare le conseguenze è stato Riccardo Fogli, senza alcun dubbio l’unico e vero famoso del programma, un artista che vanta una carriera di più di cinquant’anni e che un’umiliazione così proprio non se la meritava. Quando la tv “ammiraglia” del gruppo Mediaset si presta a squallidi eventi come quello a cui abbiamo assistito ieri sera, consentendo a Corona di fare pubblicità al suo solito giornaletto di turno pieni di fandonie, menzogne e diffamazioni, allora vuol dire che la parola “rispetto” verso il telespettatore e verso i protagonisti dei programmi non esiste più.

E lascia senza parole vedere che delle società importanti dello Stato investano decine e decine di migliaia di euro di pubblicità in un programma così vergognoso, privo di qualsiasi etica, cultura e fini sociali come l’ ISOLA DEI FAMOSI e la sua struttura autoriale, che si avvale della collaborazione di programmi come quello del pomeriggio condotto da Barbara D’ Urso che danno spazio a squallidi, loschi anonimi figuri.

Un’edizione di un programma che non interessa più, come dimostrano gli ascolti in picchiata anche a fronte di concorrenti “morbidi” (la quarta puntata, a inizio febbraio, registrò solo 2.399.000 telespettatori, share del 13,8%, doppiato dal programma concorrente  Che tempo che fa di Fabio Fazio su RAIUNO che portò a casa il 18.5% con 4.764.000 spettatori).

Vedere un video di Corona che chiama Foglicaro Riccardo” come se fosse il suo migliore amico dire  “Devi imparare che, anche se hai fatto il cantante per settant’anni, nel momento in cui scegli di metterti in gioco in un reality, devi accettare tutto quello che viene pubblicato. E se tua moglie ti ha tradito per quattro anni, si tratta di informazione” ammiccando alla telecamera e sostenendo senza alcuna prova che ha frequentato la moglie di Fogli ed un presunto amante, sostenendo che nelle busta che stringe fra le mani ci sono le prove di tutto. “Noi che che scegliamo di stare con donne giovani, dobbiamo accettarlo. Ormai, quando le cose diventano pubbliche, è meglio dire “ok, ci sta”. Alla fine siamo tutti un po’ cornuti, Riccardo“.

La Marcuzzi invece di vergognarsi, prova persino ad incalzare Fogli: Ti fidi di tua moglie, Riccardo?“. Riccardo Fogli non ce la fa più e scoppia a piangere singhiozzando un “sì, mi fido“. Tutto questo un artista come Fogli un trattamento del genere non se lo meritava proprio. Le stesse opinioniste, Alda D’Eusanio ed  Alba Parietti accusano immediatamente lo squallido comportamento di Corona. meravigliosa ed assolutamente la chiosa della D’Eusanio: “E’ stata una cosa disumana. Corona ha detto che ha fatto la galera. Ci dovrebbe stare più a lungo”.

Un momento bassissimo di una televisione squallida e vergognosa,  in nome di qualche punticino di share in più. Dimenticando l’importanza di un valore come la dignità, forse è arrivato il momento di per qualcuno a Canale5 di vergognarsi. Un editore serio, un programma del genere lo chiuderebbe immediatamente. Non è un caso se ieri sera il programma condotto da Alessia Marcuzzi è rimasto inchiodato al 16,86% (soltanto 2 milioni 846 mila spettatori). L’umiliazione del concorrente non ha funzionato.

 

image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !